8.2

Amazfit Stratos Sports Watch 2 / Pace 2, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti




Recensione Amazfit Stratos

Amazfit ha convinto tutti nel 2017 immettendo sul mercato due dei migliori smartwatch in circolazione. Parliamo ovviamente di Bip e Pace. Sul mercato a non molta distanza arriva quello che in molti chiamano (giustamente) Pace 2, ma che ha un nuovo nome: Amazfit Stratos.

LEGGI ANCHE: Migliori smartwatch

7.0

Confezione

La confezione è ormai omologata a tutti i prodotti Amazfit. All’interno abbiamo solo la basetta per la ricarica con cavo USB. L’aggancio è molto solido e dovrete anzi fare un po’ di forza per sganciare l’orologio dalla base stessa. Peccato che il cavo non sia sostituibile e quindi in caso di rottura dovrete trovare una nuova base.

8.0

Costruzione e vestibilità

Stratos è molto leggero, pesa solo 60 grammi. Questo è possibile anche grazie ai materiali scelti per la sua realizzazione. C’è ancora molta confusione in rete a riguardo, ma dovrebbe essere realizzato quasi interamente in plastica e quello che sembra fibra di carbonio è in realtà solo policarbonato (rinforzato con fibra di vetro nella versione premium). La corona attorno al vetro sembra essere invece di ceramica (e non si è graffiata neanche un po’ durante il mese di utilizzo). La vera novità è sul lato destro dove adesso abbiamo ben tre tasti fisici utili a controllare lo smartwatch. Sono semplici da premere e hanno un buon feedback.

Non siamo del tutto convinti dal design del prodotto: molto vicino a quello che ci si aspetta da uno sportwatch, molto meno da quello che potrebbe essere un orologio elegante o di classe. L’aspetto è sicuramente adatto quasi solo al pubblico maschile e oseremo dire anche un po’ tamarro. L’orologio è poi adesso resistente a polvere a acqua con immersione fino a 5 atmosfere. Il cinturino in gomma da 22 millimetri non è il più bello in circolazione e si sporca (anche in modo definitivo) molto facilmente. È però molto comodo e grazie anche al peso complessivo vi dimenticherete di lui, se non per le dimensioni un po’ eccessive.

8.0

Hardware

L’hardware di questo Stratos rimane decisamente poco rilevante nell’ottica complessiva, ma vale comunque la pena citarlo. Abbiamo un processore da 1,2 GHz, 512 MB di RAM e 4 GB di memoria per caricare musica all’interno, anche se solo 2,5 effettivamente utilizzabili. Forse iniziano ad essere un po’ pochi. È presente poi la bussola, il giroscopio, il sensore di battito cardiaco sulla parte inferiore e il GPS. Questo è relativamente rapido nel fare il fix (anche 1 minuto la prima volta, meno quelle successive) e abbiamo poi anche il Wi-Fi anche se non sono poi molti i motivi per utilizzarlo.

7.5

Display

Il display di questo Stratos è un ampio 1,34 pollici di diagonale con tecnologia LCD Transflective e risoluzione 320 x 300 pixel. Questa tecnologia ha un enorme vantaggio e un enorme svantaggio. Il vantaggio è che il display è sempre visibile ovunque ci sia della luce, meglio se solare. In questo modo si risparmierà batteria e l’orologio sarà sempre visibile senza bisogno di retroilluminazione. La retroilluminazione è comunque presente (e potente) per le situazioni di poca luce. Si attiverà in automatico grazie al sensore di luminosità, la cui presenza costringe però lo schermo ad vere l’effetto “ruota bucata” nella parte inferiore leggermente tagliata. Ci si fa rapidamente l’abitudine ma non è sicuramente bellissimo. L’enorme svantaggio non è però questo quanto piuttosto il fatto che il display non appare mai bello e vivido, se non a certe inclinazioni improbabili sotto il sole. Mostra quindi sempre immagini un po’ slavate e con colori poco intensi. Funzionalità contro estetica.

8.0

Software

Amazfit Stratos viene commercializzato con il firmware in lingua cinese. Grazie alle icone è tutto abbastanza comprensibile anche senza traduzione, anche se la godibilità è ovviamente minore. L’applicazione ufficiale dal Play Store e App Store è poi in inglese permettendovi di godere appieno delle informazioni sul fitness registrate. È tutta un’altra esperienza però con il firmware e il software in italiano (qui la spiegazione su come installarli). La presenza dei tasti fisici è indispensabile quando si parla della parte fitness, visto che sono l’unico modo che permette di interagire con i giri/ripetizioni che adesso sono disponibili con questo software. Il comparto fitness è estremamente ben curato e durante l’attività fisica vengono registrati una quantità di dati veramente notevoli. Nel video mostriamo meglio quali siano e quanto dettagliati possano essere i grafici che li raccolgono. La precisione di questa registrazione sembra discreta, ma per fortuna in miglioramento con gli ultimi aggiornamenti.

Sono molti gli sport da praticare grazie al software di Stratos e rispetto al predecessore ora abbiamo anche il nuoto ed il triathlon. Molto buone anche le informazioni che vengono mostrate durante l’attività: complete e chiare (anche se sono così tante che inizialmente dovrete farci un po’ l’occhio). Per quanto riguarda l’attività fisica generica abbiamo ovviamente il conteggio dei passi e se vogliamo anche la registrazione continua del battito cardiaco. Tra le altre funzionalità abbiamo il timer, il cronometro, il player musicale, i piani di attività fisica, bussola e software del meteo. Buono anche il sistema di sveglie: è possibile ripeterle su più giorni, è possibile rimandarle e la vibrazione è abbastanza potente per svegliarvi.

Buona anche la gestione delle notifiche. Verranno mostrate tutte quelle che vorrete sull’orologio ed è possibile raggiungerle trascinando verso l’alto dalla schermata principale. Sono chiare e leggibili, anche se non è possibile interagirci (e cancellarle dall’orologio non le cancella sullo smartphone). Tra le impostazioni potrete definire degli orari di quiete e degli orari in cui disattivare la luminosità automatica (fondamentale per non essere disturbati di notte). Durante la notte, se lo vorrete tenere al polso, vi traccerà anche il vostro sonno. Anche qui la quantità di informazioni registrate è molto buona. Buone le watchface, tutte pensate per il mondo fitness e che mostrano un gran numero di informazioni sul quadrante. Molte sono anche personalizzabili nel colore, nelle informazioni mostrate o nello sfondo (dove potete mettere la foto che vorrete).

Chiudiamo con l’applicazione per smartphone. Se vogliamo possiamo anche definirla “semplice” rispetto a quanto visto sull’orologio. Vengono comunque mostrate tutte le informazioni più importanti e c’è un menù apposito per controllare tutte le sessioni di attività fisica.

8.5

Autonomia

La batteria garantisce a questo orologio circa 5 giorni con una singola carica, che scendono a circa 3 (notti comprese) e attiviamo anche il controllo del battito cardiaco continuato. Ovviamente scenderà più rapidamente nel caso di prolungate attività fisiche con anche il GPS attivo.

8.0

Prezzo

Huami Amazfit Sports Watch 2 ha un prezzo su Gearbest di 157€. Si tratta di un prezzo veramente interessante per un orologio così completo, anche se comunque quasi doppio rispetto al predecessore.

Foto

Giudizio Finale

Amazfit Stratos

8.2

Amazfit Stratos

Amazfit Stratos (sopratutto con firmware in italiano) è l'orologio che vi aspettavate. Autonomia superiore alla media, schermo sempre visibile e un gran numero di dati che potrete raccogliere dalla vostra attività fisica. Supporta ora il nuoto e le ripetizioni (grazie ai tasti fisici), anche se difficilmente queste differenze potranno giustificare la differenza di prezzo rispetto al precedente modello. Il design è un po' azzardato (noi lo abbiamo definito anche un po' tamarro), ma se si avvicina ai vostri gusti questo potrebbe essere un buon motivo per preferirlo.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Buona autonomia
  • Schermo sempre visibile
  • Molti dati per l'attività fisica
  • Mostra tutte le notifiche
Contro
  • Lo schermo è un po' slavato
  • Non precisissimo sul battito cardiaco (ma sta migliorando)
  • Cinturino che si sporca facilmente
  • Design "importante" e un po' azzardato
  • Alessio Russo

    ciao ciso, grande recensione, t chiedo se farai mai un confronto fra smartwatch, e quale secondo te è il miglior smartwatch di xiaomi ? ultima cosa, quale smartcwatch compreresti con un budget di 150 euro massimo? grazie

    • Fra gli Huami io andrei con il Bip se non hai esigenze particolari per il fitness.
      Per gli smartwatch in generale prossima settimana conto di fare un confronto 😉

      • paolo dic

        Con TicWatch e GearSport!
        cisO.o sempre Top.

      • Bada92

        Ci vorrebbe… 🙂

  • Tiwi

    bo, 150euro, è un po tanto per non avere assistenza e garanzia, e poi il supporto sw?
    poi come detto nella recensione c’è il pace alla metà del prezzo

  • TheMetalgta

    Quindi sul Pace 1 non c’è il nuoto? Vorrei prenderlo per quest’estate quando andrò al mare 😀 Poi lo sciacquo quando esco ovviamente LOL

  • nosferaTUX

    Recensione completamente INUTILE, fatta da un perfetto dilettante. Non sono stati considerati dati oggettivi riguardo a precisione dei sensori ed affidabilità nell’unica cosa che dovrebbe interessare chi acquista uno SPORTwatch: l’UTILIZZO DURANTE LA PRATICA SPORTIVA.

    CAMBIA MESTIERE

  • Paolo Baglioni

    Ma è vero che con l’app Watch Droid lo si può utilizzare per rispondere alle chiamate? Cioè, mi chiedo, se non è dotato di uno speaker come può? Mi pare però di averlo letto in una delle vostre recensioni o in risposta a queste.