Pixel Watch, finalmente ci siamo: evoluzione di Assistant e processore Exynos

Pixel Watch, finalmente ci siamo: evoluzione di Assistant e processore Exynos
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Dopo anni e anni di voci mai concretizzatesi, Google sembra davvero pronta a lanciare sul serio il suo primo vero smartwatch. Nelle ultime settimane sono emersi diversi dettagli in diversi momenti che confermano tutto ciò.

Partiamo dal nome, perché non è scontato che Google lanci sul mercato il suo primo smartwatch come Pixel Watch. 9to5Google ha scandagliato il codice dell'app Google aggiornato recentemente, scovando alcuni riferimenti che rimandano alla stringa "PIXEL_EXPERIENCE_WATCH". La dicitura "PIXEL_EXPERIENCE" è stata introdotta da Google per indicare funzionalità esclusive dedicate ai suoi recenti smartphone Pixel.

Questo ci fa capire che non ci sono ormai dubbi sul fatto che il brand dello smartwatch Google sarà Pixel, nella stessa lineup degli smartphone. Altri importanti dettagli sono stati scovati nell'app Google in riferimento al futuro di Assistant su Pixel Watch: tutto sembra puntare su una nuova generazione dell'assistente vocale di Google, il quale potrà essere richiamato tramite la barra inferiore alle watchface di Pixel Watch che abbiamo visto pochi giorni fa.

Rimane ancora da capire in cosa esattamente si differenzierà questa nuova generazione di Assistant dall'attuale. Ci aspettiamo che verrà migliorata la velocità di riconoscimento vocale su Wear OS e che arrivino funzionalità per Wear OS dedicate.

Infine, parliamo di hardware per il Pixel Watch che arriverà. Il teardown dell'app Google ha permesso di evidenziare che il nome in codice assegnato a Pixel Watch, Rohan, dovrebbe avere un processore Exynos di Samsung. Non è chiaro se si tratterà dello stesso Exynos W920 che ha Galaxy Watch 4. Certo è che sarà un processore top di gamma.

Questo non ci suona come una sorpresa alla luce delle recenti collaborazioni tra Google e Samsung sul fronte wearable. Inoltre, sappiamo che i chip Tensor realizzati da Google per i Pixel 6 hanno molto in comune, dal punto di vista dell'architettura, con gli Exynos di Samsung. Non è escluso dunque che per Pixel Watch venga preso un chip Exynos e personalizzato da Google.

Via: 9to5Google

Commenta