OPPO Air Glass: arrivano gli occhiali di Assisted Reality

OPPO Air Glass: arrivano gli occhiali di Assisted Reality
Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Se pensavate che con il fallimento del progetto Google Glass il mondo degli occhiali smart e/o in realtà aumentata fosse crollato con loro vi sbagliavate. Non è certo OPPO la prima a tentare di intraprendere nuovamente questa strada, ma stando a quanto raccontato durante l'Inno Day 2021 sembra comunque essere uno dei progetti più solidi in tal senso.

OPPO dice che i suoi nuovi Air Glass sono degli occhiali AR, dove però questo termine non sta per realtà aumentata ma per realtà assistita.

Il progetto degli OPPO Air Glass ricorda moltissimo quello di Google nel concetto e nel design. Si tratta di fatto di un asta laterale (destra) con un solo monitor posizionato su una lente non completamente trasparente. Nelle immagini fornite da OPPO si può vedere come questo dispositivo vada agganciato ovviamente su di una montatura, che può avere delle lenti graduate oppure no. Pesano solo 30 grammi: il peso ridotto è fondamentale, visto che il peso sarà tutto da una parte (proprio come gli occhiali di Google).

Air Glass avranno una superfice laterale touch per il controllo, ma potranno essere comandati anche a voce con dei movimenti della testa. Saranno dotati di un micro-proiettore da 3 milioni di nit che proietterà sulla lente davanti al vostro occhio destro. Il processore sarà lo Snapdragon Wear 4100, pensato da Qualcomm appositamente per gli indossabili (e ampiamente già usato negli smartwatch).

Dal punto di vista delle funzionalità sono satte mostrate funzioni come le indicazioni stradali, le notifiche, la consultazione dei calendari e del meteo e una funzione di trascrizione vocale, oltre che un traduttore cinese/inglese. Ci sarà ovviamente un SDK per gli sviluppatori che vorranno integrare le loro funzioni in questo dispositivo.

L'autonomia si attesa a circa una giornata in standby e a 3 ore di utilizzo continuativo. Al momento non è previsto il loro arrivo fuori dalla Cina.

Commenta