Xiaomi Mi Band 4

Xiaomi Mi Band 4 è la nuova smartband a marchio Xiaomi in arrivo a metà 2019. Questo modello punta a rivoluzionare tutta la serie Mi Band, introducendo grosse novità rispetto al passato. Primo tra tutti l'inedito display a colori, sul quale si possono visualizzare moltissime informazioni. Sono inclusi anche nuovi sensori e connettività di ultima generazione. Scorrendo in basso potrete trovare tutte le informazioni su prezzo, scheda tecnica e data di uscita in Italia.

INDICE

Xiaomi Mi Band 4 è stata presentata ufficialmente in Italia il 12 giugno 2019. Il lancio sul mercato è datato 26 giugno 2019, in anteprima su Amazon Italia e sul sito ufficiale Mi.com, per poi arrivare anche nei negozi fisici. In Italia è disponibile solo la versione standard, mentre quella con il chip NFC è esclusiva per il mercato cinese.

Il prezzo di listino di Xiaomi Mi Band 4 sul mercato italiano è di 34,99€ per la versione standard, l'unica disponibile in Italia. Il costo è molto vicino al cambio con quello cinese, dunque possiamo parlare di un prezzo aggressivo sin dal lancio.

  • Display AMOLED 0,95″ (120 x 240 pixel): schemro a colori 24 bit con touch screen, luminosità fino a 400 nits e vetro 2.5D resistente ai graffi
  • Microfono per assistente vocale XiaoAI
  • Sensore di battito cardiaco (PPG)
  • Sensori: Accelerometro a 3 assi, giroscopio a 3 assiù
  • Peso: 22,1 grammi (22,2 grammi per la versione con NFC)
  • Connettività: Bluetooth 5.0 LE, NFC (opzionale)
  • Resistenza all’acqua: impermeabiltà fino a 5ATM (50 metri)
  • Batteria: 135 mAh, con autonomia fino a 20 giorni (versione con NFC: 125 mAh, con autonomia fino a 15 giorni)
  • Funzioni: orologio, meteo, notifiche dalle app, controllo musica, monitoraggio di passi, sonno, attività sportive e battito cardiaco

Xiaomi Mi Band 4 presenta una scheda tecnica abbastanza completa, anche se si tratta di un prodotto di fascia economica. Il suo punto di forza principale è il nuovo display AMOLED a colori con touch screen, simile per grandezza a quello di Mi Band 3 ma con molte più funzionalità.

Sono presenti un accelerometro a 3 assi, un giroscopio e la connettività Bluetooth 5.0. Il sensore per il tracciamento del battito cardiaco è più preciso di quelli visti in precedenza. Manca però il sensore GPS, che raramente è presente su dispositivi di questa fascia di prezzo. L'autonomia rimane invariata rispetto al modello precedente: fino a 20 giorni, ma dipende dalle funzioni utilizzate.

Per la parte software ci sono novità interessanti. Oltre al monitoraggio di passi, sonno e calorie, è possibile consultare le previsioni meteo, gestire il controllo della musica e avviare gli esercizi per il fitness. Inoltre ci sono anche le watchface personalizzabili per la schermata home.

Alcune funzionalità sono però esclusive per il mercato cinese. Ad esempio, grazie al microfono integrato si possono utilizzare i comandi vocali dell'assistene XiaoAI (solo in lingua cinese). La versione con chip NFC è abilitata ai pagamenti rapidi solo tramite il servizio AliPay.

Nel video che vedete in basso potete ammirare la nostra recensione completa della Xiaomi Mi Band 4. Vengono messi in luce i suoi punti di forza, dal nuovo display a colori alle funzioni software aggiuntive, senza dimenticare i piccoli difetti ancora da risolvere.

Questo articolo sarà costantemente aggiornato nei prossimi giorni, per riflettere le ultime novità su Xiaomi Mi Band 4. Scorrendo in basso potete trovare tutti gli articoli più recenti a riguardo, con tante curiosità e notizie dell'ultimo minuto.

Gli ultimi articoli