Pixel 6 Pro vs. iPhone 13 Pro Max: Google ha fatto un buon lavoro con il suo Tensor

Pixel 6 Pro vs. iPhone 13 Pro Max: Google ha fatto un buon lavoro con il suo Tensor
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

I nuovi Pixel 6 di casa Google sono stati appena svelati e pian piano iniziano ad arrivare nei vari mercati globali. Ci si chiede quindi cosa è riuscita a fare Google con il suo primo chip per smartphone costruito e sviluppato in casa.

Il video che vedete in fondo a questo articolo mostra il consueto speed test realizzato da PhoneBuff, che mette a confronto Pixel 6 Pro e iPhone 13 Pro Max in diversi task di apertura e processing delle app. Il test mostra l'ottimo lavoro fatto da Google in buona sostanza.

Il video mostra come il chip Tensor di Google è riuscito quasi a tenere testa al processore di iPhone 13 Pro Max. Nel primo test di apertura app vediamo come Pixel 6 Pro è rimasto solo un paio di secondi dietro al flagship di Apple, mentre il test di gestione in memoria delle app si è chiuso con 5 secondi di ritardo rispetto ad iPhone.

I risultati possono dirsi positivi perché generalmente questo tipo di test vede iPhone prevalere sui dispositivi Android di almeno una decina di secondi, come accaduto per Galaxy S21 Ultra. Possiamo dunque presumere che nell'uso quotidiano nessuno si accorgerà della differenza d'uso tra Pixel 6 Pro e iPhone 13 Pro Max in termini di rapidità di apertura e gestione delle varie app.

Via: 9to5Google
Google Pixel 6 Pro

Google Pixel 6 Pro

  • Display 6,7" QHD+ / 1440 x 3120 PX
  • Fotocamera 50 MPX ƒ/1.9
  • Frontale 11,1 MPX ƒ/2.2
  • CPU octa 2.8 GHz
  • RAM 12 GB
  • Memoria Interna 128 / 256 / 512 GB Espandibile
  • Batteria 5000 mAh
  • Android 12
Apple iPhone 13 Pro Max

Apple iPhone 13 Pro Max

  • Display 6,7" 1284 x 2778 PX
  • Fotocamera 12 MPX ƒ/1.5
  • Frontale 12 MPX ƒ/2.2
  • CPU esa 3.22 GHz
  • RAM 6 GB
  • Memoria Interna 128 / 256 / 512 / 1000 GB Espandibile
  • Batteria 4373 mAh
  • iOS

Commenta