In Europa Samsung e Xiaomi dominano il mercato smartphone, in USA invece è Apple in vetta

In Europa Samsung e Xiaomi dominano il mercato smartphone, in USA invece è Apple in vetta
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Il mercato degli smartphone sembra essersi quasi del tutto ripreso dalla pandemia: le vendite si sono stabilizzati a livello "standard", nonostante comunque la crisi dei semiconduttori non permetta di accelerare la produzione di questi dispositivi

In Europa, le vendite del terzo trimestre del 2021 sono diminuite solo marginalmente (si parla dell'1%) rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, ma sono diminuite del 4% rispetto al secondo trimestre del 2021. I produttori che si dividono il mercato europeo sono Samsung, saldamente in testa con il 30,4% delle vendite totali, e Xiaomi, con il 23,6%. Solo terza Apple, che però si "consola" con il primo posto (con il 39%, secondo posto invece per Samsung con il 30%) negli Stati Uniti. 

Tornando nel vecchio continente, vediamo come brand quali Huawei e HONOR non riescano più a fare presa sul pubblico: entrambi sono in calo e raccolgono solo lo 0,5% delle vendite totali a testa. Bene invece altri produttori cinesi come realme, in crescita e con il 2,4% del mercato, e vivo, con invece l'1,8%.

Commenta