8.3

Audio a 360° al giusto prezzo – Recensione Tribit XBoom (foto e video)

Giuseppe Tripodi -




Recensione Tribit 360 Sound

Per parlare di questo speaker, partiamo con una dissertazione sul nome: sembra che attualmente lo si debba chiamare Tribit 360° Sound Speaker, ma in passato è stato conosciuto anche come Tribit XBoom e, in ogni caso, lo trovate anche come Tribit BTS30. Tutto chiaro?

LEGGI ANCHE: Miglior speaker Bluetooth

Nome a parte, Tribit è una società cinese di cui vi ho parlato spesso negli ultimi mesi, che si è guadagnata la nostra attenzione per l’ottimo rapporto qualità/prezzo dei suoi prodotti audio: abbiamo provato gli speaker Tribit XSound Go e Tribit MaxSound Plus, oltre che le cuffie Tribit XFree Tune. In tutti i casi, ci siamo trovati davanti a prodotti che suonano sorprendentemente bene in relazione al prezzo. Vale lo stesso anche per Tribit 360 Sound Speaker?

Costruzione

Il design di Tribit 360 Sound Speaker è qualcosa di già visto (inutile negare le somiglianze con UE Boom e con JBL Flip), ma allo stesso tempo ha un suo stile che non mi dispiace: ho apprezzato molto il laccetto per appenderlo e soprattutto i tre grandi tasti frontali, funzionali e gradevoli alla vista.

A proposito di tasti, sul retro troviamo i pulsanti per accensione, accoppiamento Bluetooth e funzione XBass; sotto a questi ultimi, lo sportellino che protegge il jack audio e il connettore microUSB per la ricarica. Sì, purtroppo il connettore è ancora microUSB: tuttavia, la PR dell’azienda ci ha assicurato che Tribit inizierà ad adottare l’USB-C per i prossimi prodotti. Piccola consolazione.

Oltre questo, lo speaker circolare trasmette una sensazione di solidità, con le due estremità gommate che dovrebbero garantire una buona resistenza ad eventuali urti. Il resto della cassa cilindrica è rivestita da un materiale morbido ed impermeabile: lo speaker, infatti, resiste all’acqua e, come testimoniato dalla certificazione IPX7, può essere immerso fino ad 1 metro di profondità per 30 minuti.

Infine, nelle due “basi” del cilindro troviamo due woofer passivi, che ballano a ritmo di musica e vi daranno gran soddisfazioni ascoltando musica piena di bassi.

Funzioni e qualità audio

Ancora una volta, quel che convince davvero degli speaker Tribit è il rapporto tra prezzo e qualità sonora: questo 360 Sound suona davvero bene. Al suo interno troviamo due driver di 45 mm per 12W di potenza ognuno, per un totale di 24W che garantisce un volume massimo piuttosto elevato.

Il suono è ovviamente a 360°, anche se la distribuzione non è proprio uniforme: dalla parte frontale, dove ci sono i tasti del volume e il tasto Play, il suono arriva leggermente più ovattato, ma se non ve lo avessi detto probabilmente non ci avreste neppure fatto caso.

L’audio è veramente pulito e piacevole, con un buon equilibrio tra le varie fequenze: dovendo trovare un difetto, mi sarebbe piaciuto che gli alti fossero leggermente più squillanti. Al contrario, mi sono piaciuti molto i bassi: non sono molto profondi, ma le basse frequenze coperte sono chiare e ben definite, senza essere inutilmente esagerate. E se proprio volete un groove più intenso, c’è sempre la funzione XBass.

Come suggerisce il nome, XBass va ad esaltare il suono dei bassi, rendendolo più corposo e coinvolgente. Questo può fare la differenza nel suono, specialmente a volume medio-basso.

Inoltre, se avete due speaker Tribit 360 Sound, potete associarli tra loro per ottenere un effetto stereo: purtropo non ho potuto provare personalmente la funzione, avendo a disposizione un solo dispositivo.

La versione del Bluetooth è la “vecchia” 4.2 e manca il supporto ai codec aptX Low Latency: per questo motivo, potrebbero verificarsi dei ritardi tra audio e video. Se volete utilizzarlo per guardare un film, vi consigliamo di collegare lo speaker col jack audio.

L’autonomia è molto buona e si attesta su circa 20 ore di riproduzione a volume medio: i tempi di ricarica sono piuttosto lunghi (circa 3-4 ore), ma una volta ricaricato potrete portare questo speaker senza problemi nelle vostre gite fuori porta.

C’è anche un microfono per rispondere alle chiamate, ma la qualità delle telefonte non è esattamente il massimo.

Infine, manca una companion app, magari per gestire l’equalizzazione, ma sinceramente non è neanche qualcosa che ci saremmo aspettati per la fascia di prezzo dello speaker.

Prezzo

Arriviamo infine al dunque: quanto costa questo Tribit 360 Sound? Lo trovate su Amazon a 59,99€, un prezzo veramente competitivo per la qualità offerta dalla cassa, che può facilmente esser paragonato a modelli ben più costosi.

Inoltre, fino a fine luglio, è possibile risparmiare 10€ inserendo questo codice coupon fornitoci dall’azienda per i nostri lettori:

TRIBIT360

Video

Foto

Giudizio Finale

Tribit 360 Sound

8.3

Tribit 360 Sound

Il Tribit 360 Sound è uno speaker concreto ed affidabile, senza troppi fronzolo. Se cercate una cassa Bluetooth con una buona qualità audio ad un prezzo abbordabile, l'avete trovata. Inoltre, essendo impermeabile è particolarmente adatto ad esser portato in giro: Peccato solo per il connettore microUSB e Bluetooth 4.2.

di Giuseppe Tripodi
Pro
  • Ottima qualità audio
  • Impermeabile (IPX7)
  • Prezzo competitivo
Contro
  • Bluetooth 4.2 (e conseguente latenza audio)
  • microUSB

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina MobileWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.

  • Tiwi

    non sembrano male

  • fredp

    ce l’ho e confermo che è una bomba, per il prezzo che ha

    una puntualizzazione: credo che connettendo due casse non si ottenga un effetto stereo ma solo un “raddoppio” del suono. Anch’io però non ho avuto modo di provare