Recensione Realme Band 2: Prezzo, Foto e Video

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Recensione Realme Band 2

L'ingresso nel mondo dei prodotti per la casa e indossabili di qualche anno fa di Realme non era stato particolarmente brillante. L'azienda ha però preso fermamente in mano la situazione e ha ribaltato rapidamente la situazione, portanto per esempio sul mercato prodotti come la Realme Band 2 che recensiamo oggi.

 

PRO

  • Schermo ampio
  • Misura l'ossigenazione del sangue
  • Ottima autonomia
  • Cinturini sostituibili

CONTRO

  • Prezzo non bassissimo
  • Non si può rispondere alle notifiche
  • Software non sempre fluidissimo
  • Niente always-on display

Realme Band 2 è stata presentata alla fine dello scorso anno e adesso è finalmente disponibile per l'acquisto. Si tratta di un bracciale smart che "abbraccia" (scusate la ripetizione) la nuova filosofia di questa tipologia di prodotti offrendo un display più ampio, in questo caso da 1,4 pollici con risoluzione di 167 x 320 pixel. Più che sufficiente, come anche discreta è la luminosità massima, che purtroppo però si regola solo manualmente. La regolazione al 40% è però più che sufficiente per praticamente qualsiasi tipologia di utilizzo. Lo schermo è in tecnologia TFT e purtroppo non supporta l'always-on display.

Per il resto Realme Band 2 ha come hardware il Bluetooth aggiornato addirittura alla versione 5.1, un sensore di battito cardiaco e un sensore per la saturazione dell'ossigeno nel sangue. Non è dotato di GPS, Wi-Fi o di un microfono. Non è presente neanche l'NFC.

Dal punto di vista costruttivo è un prodotto abbastanza semplice, realizzato in plastica ma gradevole nel complesso alla vista. Il cinturino in TPU è da 18 millimetri ed è molto lungo: si adatta quindi a praticamente qualsiasi tipo di polso. Realme Band 2 è impermeabile fino a 5 atmosfere (50 metri).

Il software è stato ampiamente migliorato rispetto al deludente primo modello. Scorrendo verso sinistra abbiamo dei comandi rapidi, fra cui quello per la modalità non disturbare (anche programmabile e automatica) e quello per l'attivazione del display alla rotazione del polso. Peccato solo che l'avviso di inattività funzioni anche con la modalità non disturbare attiva. Un bug che speriamo possa essere risolto. Scorrendo in direzione opposta abbiamo invece una manciata di widget rapidi. Le app sono nel complesso quelle essenziali che ci aspetteremmo da un prodotto tipo questo. Ovviamente la prima è quella degli sport fino a 90, anche se ovviamente dovrete fare una selezione di quelli disponibili direttamente al polso. Per l'attività all'esterno la registrazione della traccia GPS verrà ovviamente demandata al vostro smartphone connesso tramite Bluetooth. I dati registrati dall'attività fisica sono abbastanza precisa ma sono nel complesso pochi.

Il bracciale può misurare il battito cardiaco e di default lo fa durante tutta la giornata, mentre invece andrà misurato manualmente sia l'ossigenazione del sangue che il livello di stress. Un vero peccato. Ovviamente funziona sempre in automatico il tracciamento del sonno.

Come tutti i bracciali smart anche questo mostra le notifiche in ingresso sullo smartphone, con il solito nei di non poter però rispondere in alcun modo.

Dall'applicazione per smartphone è possibile rivedere i dati dell'attività fisica e dell'attività in generale del giorno, oltre al battito cardiaco, all'ossigenazione del sangue e il sonno. Ci sono molti quadranti fra cui scegliere ed è possibile impostare delle sveglie (dal bracciale si possono solo attivare e disattivare).

L'autonomia di Realme Band 2 è di circa 10-15 giorni, grazie alla batteria da 204 mAh e forse anche grazie all'ottimizzazione energetica offerta dall'ultima versione del protocollo Bluetooth. Veramente un ottimo risultato, considerando la media di questi prodotti. Indubbiamente un suo punto di forza.

Realme Band 2 è disponibile su Banggood con spedizione gratuita a 48€. Potete usare il codice sconto BGb011e5 per portarvelo a casa a 41€. Un prezzo nella media per un prodotto simile, che però lo mette in forte competizione con altri prodotti meglio affermati. Di sicuro ulteriori cali di prezzo lo renderanno ancora più appetibile.

Foto

Giudizio Finale

Realme Band 2

Realme Band 2 è un buon prodotto, una notevole evoluzione rispetto alla prima generazione. Non ha spunti particolari però se non un'eccellente autonomia. Con un prezzo un po' più basso sarà un buon contendente nel mercato smartband.

Voto finale

Realme Band 2

Pro

  • Schermo ampio
  • Misura l'ossigenazione del sangue
  • Ottima autonomia
  • Cinturini sostituibili

Contro

  • Prezzo non bassissimo
  • Non si può rispondere alle notifiche
  • Software non sempre fluidissimo
  • Niente always-on display

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vive nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Se potesse vivrebbe anche in un mondo di Lego e in uno di musica elettronica.
Mostra i commenti