8.7

Recensione iPad Pro 2021: vi state facendo la domanda sbagliata (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione iPad Pro 2021

Anche nel 2021 Apple ha aggiornato la sua lineup iPad Pro, portando sul mercato ancora una volta una variante da 11 pollici e una da 12,9 pollici. Testeremo anche quest’anno quest’ultima, che nel 2021 ha anche qualcosa in più al modello più compatto. E se pensate che la domanda sia “dovrei comprare un iPad Pro 2021?” sappiate che è la domanda sbagliata. Ma prima di scoprire il perché dovrete leggere la nostra recensione.

LEGGI ANCHE: Miglior tablet

6.5

Confezione

Anche quest’anno all’interno della confezione di iPad Pro troviamo solo il cavo USB-C/USB-C e l’alimentatore da 18W. Noi abbiamo provato anche Apple Pencil di seconda generazione e la nuova Magic Keyboard (in colorazione bianca) che ovviamente non sono inclusi nell’acquisto del tablet.

9.0

Costruzione ed Ergonomia

Dal punto di vista costruttivo iPad Pro è sempre un gioiello di tecnologia. Quest’anno il modello da 12,9 pollici, a causa del suo nuovo display, è leggermente più spesso arrivando a 6,4 millimetri, comunque sempre una sottigliezza impressionante. È molto rigido e nonostante le ampie dimensioni non sembra mai voler cedere alla torsione. In più in metallo utilizzato è alluminio al 100% riciclato. Anche quest’anno il modulo della fotocamera è leggermente sporgente, un difetto particolarmente poco fastidioso nel modello da 12,9 pollici, che dalla sua ha comunque una usabilità “da divano” abbastanza scarsa. Munirsi di uno stand o di una cover tastiera gioverà sicuramente (in base al tipo di utilizzo che vorrete fare).

9.5

Hardware

L’hardware di iPad Pro 2021 è quello che abbiamo definito nel video un overkill, ovvero esageratamente sovradimensionato. Non tanto per quello che può fare, ma per quello che verrà realmente utilizzato da buona parte del pubblico che lo può acquistare. Di certo non ci lamentiamo di questo, ma solo una constatazione di come Apple nel campo dei tablet di fascia alta non abbia più avversari degni. E non solo dal 2021. Il processore è lo stesso recentissimo Apple M1 a 5 nanometri che abbiamo trovato su MacBook Air, Mac Mini e ora anche iMac. Una notevole evoluzione di potenza rispetto a Apple A12Z dello scorso anno che però ancora oggi è ancora un processore benchmark della categoria. Potete acquistarlo nei tagli di memoria da 128, 256 o 512 GB con associati 8 GB di RAM, oppure con 1 o 2 TB di memoria e 12 GB di RAM.

La connettività è al top: Wi-Fi 6, Bluetooth 5.0 e ora anche la porta USB 4 (Thunderbolt). In più acquistando il modello Cellular si ha la compatibilità con le reti 5G, non solo tramite nanoSIM, ma anche con eSIM. Questa variante è dotata anche di GPS. Manca il jack audio, ma è ancora presente l’ottimo sblocco biometrico con Face ID 3D.

Ancora una volta il comparto fotografico è al top per il mercato tablet. Abbiamo un sensore principale da 12 megapixel ƒ/1.8, una grandangolare da 10 megapixel ƒ/2.4 e un sensore ToF. Migliorata la fotocamera frontale che ora è una grandangolare da 12 megapixel, capace di inquadrare automaticamente il soggetto coinvolto nell’eventuale videochiamata.

SCHEDA: iPad Pro 2021 12,9″

9.5

Display

iPad Pro da 11 pollici monta ancora l’eccellente pannello LCD dello scorso anno, mentre la variante da 12,9 pollici porta in dote una bella novità. Parliamo dello schermo mini-LED LCD. Si tratta di una tecnologia opposta all’AMOLED, in cui ogni pixel genera luce, in cui ci sono ben 10.000 mini-LED che illuminano delle zone del pannello, andando in sostanza a offrire una resa simile all’AMOLED. È vero che uno schermo AMOLED può generare neri assoluti che uno schermo LCD non può generare, ma è anche vero che lo schermo di iPad Pro è sempre stato al top della gamma e che la novità del 2021 non ha fatto altro che allungare le distanze rispetto a buona parte della concorrenza. Lo schermo poi ha anche un refresh rate variabile a 120 Hz, una risoluzione di 2048 x 2732 pixel e il pieno supporto all’HDR10.

8.5

Software

iPadOS è ormai arrivato alla versione 14.6 e presto potremo finalmente provare la nuova versione 15 con nuovi accorgimenti nella gestione delle app e dei pannelli. In molti hanno sperato che su iPad Pro potesse arrivare MacOS o una versione ridotta di MacOS, ma per come la vediamo noi è qualcosa che non succederà mai. Abbiamo dettagliato questo pensiero nel video, ma MacOS rimane un sistema operativo non touch che deve essere utilizzato con un puntatore, mentre iPadOS è finemente ottimizzato per il tocco e non offre nessuna funzione che potrebbe creare ambiguità o confusione. Nonostante confermiamo il nostro giudizio che un iPad Pro sia meglio di un MacBook, chi sperava di poterlo utilizzare come tale rimarrà deluso. iPadOS è un sistema operativo in evoluzione che accoglierà sempre nuove funzioni ma che sarà sempre fortemente incentrato sul mondo “tablet”. Sono le esigenze e il pubblico a cambiare, ma oggi il non piegarsi a chi vorrebbe MacOS su iPad vuol dire comunque realizzare un prodotto, iPad Pro 2021, che è comunque ancora per pochi. Sicuramente l’arrivo di sempre nuove app professionali farà lentamente cambiare il trend, ma in ogni caso si tratta di un cambiamento che non è ancora accaduto.

iPadOS è ovviamente ancora l’eccellente sistema operativo per tablet che avevamo conosciuto, con tante funzioni uniche, come Sidecar per essere usato come secondo monitor per un Mac, il pieno supporto ad iCloud o il fantastico AirDrop per trasferire file fra dispositivi della mela morsicata. Anche la presenza di Face ID è indubbiamente un punto cardine del sistema che fa della sicurezza e della privacy uno dei suoi cardini.

8.0

Autonomia

La batteria dovrebbe essere ancora una volta da circa 9.000 mAh (il numero preciso non è stato condiviso) e garantisce un utilizzo “all day long” con praticamente qualsiasi tipo di app utilizzata. Parliamo di circa 10 ore di utilizzo: un valore simile al nuovi MacBook Air, sempre con processore M1. Peccato per la ricarica a 18W, questa sì decisamente più lenta dei notebook.

5.0

Prezzo

iPad Pro 2021 è quindi un tablet perfetto? Sì, quasi. Il limite anche quest’anno rimane il prezzo, che lo rende appetibile solo ad una piccola fetta di utenza. La sua “flessibilità” costa molto cara, rispetto ad un MacBook almeno. Partiamo da 899€ per il modello da 11 pollici e da 1219€ per quello da 12,9 pollici. Diventano poi 1389€ per la variante 5G e addirittura 1719€ per il nostro modello da 512 GB di memoria. E non è neanche finita qui. In più aggiungerci una Pencil costerà altri 135€ e ci vorranno 399€ per la Magic Keyboard da 12,9″.

Controllate il box Amazon a seguire per i vari sconti:

Foto

Giudizio Finale

iPad Pro 2021

8.7

iPad Pro 2021

iPad Pro è indubbiamente il miglior pezzo di tecnologia che Apple abbia a disposizione in commercio. In soli 6,4 millimetri abbiamo un dispositivo portatile migliore di un notebook sotto tanti aspetti: display, interazione con la Pencil, 5G, tastiera scollegabile, Face ID e presenza di buone fotocamere. È un prodotto però ancora una volta solo per pochi, anche e soprattutto per il prezzo. In sostanza iPad Pro 2021 è quindi il gioiello di Apple e se questo prodotto è adatto a voi e alle vostre tasche probabilmente avrete premuto su "acquista" prima di arrivare qui. Per tutti gli altri la domanda che vi siete posti all'inizio non ha probabilmente senso di esistere: un iPad Air per voi andrà benissimo.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ottimo schermo
  • Hardware al top
  • Ottima Magic Keyboard
  • Ora anche 5G
Contro
  • Prezzo alto
  • Niente jack audio
  • Alimentatore da soli 18W
  • Niente tasti funzione sulla tastiera
Apple iPad Pro 12.9 (2021)

Apple iPad Pro 12.9 (2021)

  • CPU
    octa
  • Display
    12,9" 2048 x 2732 px
  • RAM
    8 GB
  • Frontale
    12 Mpx ƒ/2.4
  • Fotocamera
    12 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    9720 mAh
Apple iPad Pro 12.9 (2021) (Cellular)

Apple iPad Pro 12.9 (2021) (Cellular)

  • CPU
    octa
  • Display
    12,9" 2048 x 2732 px
  • RAM
    8 GB
  • Frontale
    12 Mpx ƒ/2.4
  • Fotocamera
    12 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    9720 mAh

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina MobileWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.

  • Ciaoiphone4

    Non ho ancora letto fino in fondo la recensione, ma sei sicuro che il carica batteria sia da 18 watt? perché sul sito apple scrocino da 20 watt, in più da iPhone 12 in poi, quello da 18 watt non lo producono più, tanto che anche nelle confezioni dei vecchi prodotti lo hanno sostituito con quello da 20 watt (salvo residui di magazzino delle varie catene di elettronica).

  • 8.5 al sistema operativo però… Per essere un “pro” e non avere nemmeno un file manager vero non avrei dato oltre al 6.

    • Ciaoiphone4

      Anche per me potrebbe essere limitato rispetto ad un pc, ma l’alternativa ad un file manager completo, c’è già ed è macOS e i vari modelli di Mac. Quindi credo che questa sia la direzione di apple con il sistema operativo; in caso contrario dovrebbe dismettere la linea Macbook, per sovrapposizione di prodotti. Mentre il fattore M1 lo riconducerei alle app più pesanti e complete che arriveranno nei prossimi mesi/anni indipendentemente dal sistema operativo, che ad oggi, con le api implementate lato sviluppatori permette di utilizzare la stessa interfaccia dell’app File, e perciò di usare file caricati su hard disk esterni e chiavette usb, o su server