Apple iPhone 6s, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Recensione Apple iPhone 6s

È uscito il nuovo iPhone di Apple. Ed è il miglior iPhone di sempre. E ci mancherebbe altro. In questo articolo troverete tutto quello che c'è bisogno di sapere sul nuovo iPhone e cosa ne pensiamo.

PRO

  • Il 3D Touch è davvero innovativo
  • Fotocamera migliorata
  • Aggiornamento hardware
  • Lettore di impronte velocissimo

CONTRO

  • Il prezzo del modello da 64 GB (quello migliore) è molto alto
  • La tastiera virtuale non vibra
  • Non il miglior design Apple
  • Lettore di impronte velocissimo

Confezione

All'interno della confezione troverete l'alimentatore da parete da 1A, il cavo USB-Lightning e le cuffie di buona qualità Apple.

Costruzione ed Ergonomia

Se la scheda tecnica ci indica che il telefono è leggermente più pesante e appena più spesso, la realtà è diversa: il prodotto è praticamente identico a quello del precedente anno e si distingue, senza averli entrambi, solo per la dicitura iPhone S (senza il 6) sul retro. Lo smartphone è realizzato in alluminio serie 7000 ed è molto più robusto della precedente versione. Nell'uso quotidiano però confermiamo che non ci siano differenze sostanziali. Lo smartphone è compatto, molto comodo da utilizzare e da tenere in tasca. L'unico difetto che gli si può attribuire è l'essere leggermente scivolo.

Buoni anche tutti i tasti fisici (accensione, volume, tasto home e switch del silenzioso) che hanno un click deciso alla pressione.

Hardware

L'ultima volta che uno smartphone Apple raddoppiò il suo quantitativo di RAM risale al 2012 (con iPhone 5). È per questo che non va sottovalutato l'aumento di potenza considerevole che i 2 GB possano portare a questo dispositivo, unito poi al nuovo processore Apple A9 dual core da 1.84 GHz. La memoria interna è disponibile nei tagli da 16, 64 e 128 GB. La versione più piccola è da consigliare solo a chi non può spendere i 100€ in più necessari alla versione "successiva".

La connettività è LTE fino a 300 Mbps, la Wi-Fi supporta le due bande, il Bluetooth 4.2 ed è presente l'NFC (utilizzabile però solo per Apple Pay -non in Italia-). È presente il GPS con il GLONASS, ma è assente la Radio FM e la porta ad infrarossi.

Impressionante poi la velocità di riconoscimento del lettore di impronte digitali chiamato Touch ID 2. La velocità è quasi raddoppiata e il riconoscimento è così veloce che in moltissimi casi è impossibile quasi riuscire a scorgere le notifiche nel blocco schermo.

style="padding-left: 30px;"

Fotocamera

È invece da iPhone 4s che la fotocamera non riceva un upgrade in termini di risoluzione. Adesso abbiamo una nuova 12 megapixel, con doppio led flash, mentre la fotocamera frontale è da 5 megapixel. La già ottima qualità della fotocamera di iPhone 6 ha ricevuto ancora un piccolo miglioramento. Il software è veloce, semplice da usare e le foto scattate sono piene di dettagli con un buon HDR automatico che entra in azione quando necessario. Certo, le opzioni di scatto rimangono poche e non ci sono altre grosse novità, se non il "flash" frontale utilizzato colorando il display nel momento dello scatto. Un'idea molto funzionale (e vista già su altri telefoni). Notevole la gestione delle luci nelle foto panoramiche.

I video vengono registrati di base in Full HD, oppure in 4K o in Full HD a 60 fps. Rimane la possibilità di fare timelapse e video al rallentatore. In assoluto la qualità degli scatti non è più un benchmark irraggiungibile per la concorrenza, ma Apple ha fatto quanto dovuto per rimanere quanto meno nella top 3.

Le foto live (3 secondi di video assieme alle foto)? Inutili.

style="padding-left: 30px;"

Display

Lo schermo è rimasto sostanzialmente invariato. Un ottimo esemplare da 4,7 pollici di display IPS a risoluzione 1334 x 750 pixel. Sono buoni gli angoli di visione e quasi perfetta la resa cromatica.

La vera novità risiede nel 3D Touch, che permette all'utente di esercitare una pressione (di due intensità diverse) sullo schermo per ottenere funzionalità aggiuntive. Se alcune delle funzioni mostrate da Apple siano poco più che delle demo, altre sono molto intelligenti e vi faranno sentire la mancanza di questa possibilità quando dovreste eventualmente usare altri smartphone.

Software

iOS è alla versione 9.0.2. Le novità non sono poi tantissime e riguardano per lo più il nuovo 3D Touch, alcune nuove app e una nuova gestione del multitasking. Certo le novità in realtà non finiscono qui, ma sono comunque piccoli aggiustamenti che migliorano l'usabilità senza stravolgerla. Il paradigma Apple è invariato: iPhone = iOS. Per apprezzare al meglio quindi un iPhone si dovrà abbracciare senza rimpianti tutto l'ecosistema Apple, in particolar modo iCloud, iTunes, Siri, senza contare app come Wallet, Salute o il nuovo Apple Music. Rinunciare ad una paio di questi servizi non vi permetterà di sfruttare questo telefono appieno.

Intelligenti alcune soluzioni del 3D Touch: in particolar modo il pick & pop che vi permette con una pressione (da non confondere con la selezione prolungata) di avere un'anteprima del contenuto selezionato e con una pressione più profonda di aprirlo definitivamente. Sempre buono anche l'assistente vocale Siri che adesso si integra bene con la ricerca globale Spotlight che in qualche modo "ritorna" in questa versione di iOS.

Software: Browser

Quasi perfetto il browser Safari, che vi offrirà una navigazione internet impareggiabile.

Software: Multimedia

Molto buono l'intero comparto multimediale Apple. Ovviamente si dovrà necessariamente passare da iTunes per la gestione dei propri file, con i vari pregi e anche i vari difetti.

Autonomia

La batteria da 1715 mAh offre una buona autonomia, forse leggermente superiore a iPhone 6 (grazie a iOS ?). Non sarà sicuramente lo smartphone da acquistare per l'autonomia, ma in proporzioni è quasi un "miracolo" l'arrivare a fine giornata con molti degli utilizzi. Sicuramente vi servirà una seconda ricarica dopo una giornata di uso intenso.

Prezzo

iPhone 6s da 16 GB viene venduto a 779€, un prezzo (purtroppo) in linea con i prodotti della concorrenza, ma che però è ingiustificato per la versione da 16 GB. Non esistendo una versione da 32 GB molti ricorreranno alla variante da 64 GB al costo di 100€ in più.

Acquisto

Potete acqusitare iPhone 6s a 769€ su ePRICE.it.

[eprice url="http://www.eprice.it/iphone-APPLE/d-7897029"]

Confronti e speciali

Foto

Giudizio Finale

Apple iPhone 6s

Apple iPhone 6s è decisamente un aggiornamento più interessante del previsto. Più potente, con una fotocamera migliore e un 3D Touch che non è solo un vezzo ingegneristico. Per apprezzarlo davvero però bisogna essere disposti ad abbracciare l'ecosistema dei servizi Apple.

Sommario

Confezione 7

Costruzione ed Ergonomia 9

Hardware 8.5

Fotocamera 8.5

Display 9

Software 9

Autonomia 7

Prezzo 6

Voto finale

Apple iPhone 6s

Pro

  • Il 3D Touch è davvero innovativo
  • Fotocamera migliorata
  • Aggiornamento hardware
  • Lettore di impronte velocissimo

Contro

  • Il prezzo del modello da 64 GB (quello migliore) è molto alto
  • La tastiera virtuale non vibra
  • Non il miglior design Apple
  • Lettore di impronte velocissimo

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vive nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Se potesse vivrebbe anche in un mondo di Lego e in uno di musica elettronica.
Apple iPhone 6s

Apple iPhone 6s

  • Display 4,7" 750 x 1334 PX
  • Fotocamera 12 MPX ƒ/2.2
  • Frontale 5 MPX
  • CPU dual 1.84 GHz
  • RAM 2 GB
  • Memoria Interna 16 GB Espandibile
  • Batteria 1715 mAh
  • iOS

Commenta