WindTre: a novembre inizia nuova migrazione per alcuni clienti ex brand 3 Italia

WindTre: a novembre inizia nuova migrazione per alcuni clienti ex brand 3 Italia
Federica Papagni
Federica Papagni

WindTre ha dato inizio a una nuova campagna di comunicazione attraverso il quale informa alcuni clienti ancora presenti nei sistemi dell'ex brand 3 Italia dell'avvio della rimodulazione verso quelli nuovi dell'operatore arancione, previsto a partire dal 10 novembre 2021.

Il nuovo scaglione di clienti coinvolto vedrà quindi applicarsi una modifica delle condizioni di contratto. Di seguito vi mostriamo il messaggio che WindTre ha inviato a questi utenti:

Gentile Cliente, dal 10 Novembre 2021 avvieremo un processo d'innovazione tecnologica per uniformare i nostri sistemi, migliorare la tua esperienza e garantirti servizi piu' semplici da usare: avrai maggior controllo della spesa per il traffico internet non incluso nell'offerta e, al rinnovo del piano, il traffico e' anticipato in caso di credito insufficiente e per il primo mese senza addebiti aggiuntivi. Recesso senza costi da web, Racc. A/R, PEC, 159, negozi o cambio operatore fino al giorno prima. Info su windtre.it/info1

Il cambiamento entrerà in vigore in maniera progressiva a partire dalla data comunicata nell'sms ad ogni cliente, anche se in alcuni casi in passato ciò non è avvenuto e l'utente non è stato migrato verso i nuovi sistemi. 

Ricordiamo che in alternativa a questo processo è possibile passare in autonomia al sistema unico WindTre attraverso la soft migration, con l'attivazione di un'offerta MIA per già clienti dedicata.

Per sapere se il proprio numero è stato già sottoposto alla rimodulazione i clienti che hanno ricevuto il messaggio possono controllare la scadenza della loro SIM all'interno dell'Area Clienti o dell'App ufficiale. In caso di presenza della suddetta data, che non risulta visibile per chi è ancora in ex brand 3 Italia, la migrazione è da considerarsi conclusa e il cliente avrebbe prova di essere stato inserito nei sistemi del brand unico.

Nel concreto agli utenti interessati sarà applicato:

  • Nuovo meccanismo extrasoglia che prevede 1 Giga di traffico giornaliero al costo di 0,99€/cent;
  • In caso di credito insufficiente per l'attivazione e il rinnovo delle offerte attive, ad eccezione dei costi relativi alle offerte roaming, il traffico incluso non verrà sospeso, ma sarà disponibile al costo di 0,99€/cent per un giorno solare;
  • Se il credito dovesse risultare insufficiente anche il giorno seguente, allora il traffico incluso verrà reso disponibile per ulteriori 4 giorni al prezzo di 1,99€;
  • Costo unico per l'ascolto della segreteria telefonica di 12,14€/cent per ogni chiamata effettuata in Italia.

Questi costi non saranno applicati per tutto il primo mese immediatamente successivo all'entrata in vigore della rimodulazione. In alcuni casi, ai clienti coinvolti viene anche comunicato l'adeguamento delle loro offerte a nuove soglie o canoni di prezzo. 

Come sempre i clienti impattati possono esercitare il diritto

di recesso o passare ad altro operatore senza costi fino al giorno prima dell'entrata in vigore della modifica, e per farki devono inviare una comunicazione con causale di recesso "modifica delle condizioni contrattuali" tramite uno dei canali predisposti dall'operatore.

Commenta