Situazione eSIM in Italia: ecco quali operatori ne permettono l'acquisto

Situazione eSIM in Italia: ecco quali operatori ne permettono l'acquisto
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Nonostante siano approdate in Italia per la prima volta nel 2019, le eSIM (embedded-SIM) stanno prendendo davvero piede solo nell'ultimo periodo, grazie anche ai tantissimi smartphone che stanno arrivando sul mercato con supporto a questa tecnologia. Al momento, non tutti gli operatori offrono la possibilità di acquistare una eSIM: gli unici sono TIM, Vodafone, WINDTRE, Very Mobile e Spusu.

TIM

Le eSIM dell'operatore, comunque già disponibili per alcuni smartwatch sin dal 2016, sono arrivate per smartphone a novembre del 2019: il costo di una nuova eSIM è di 10€, ma è possibile recarsi in un centro TIM per effettuare il passaggio da SIM standard ad eSIM per 15€, mantenendo ovviamente il proprio numero. Non vi sono limitazioni sul numero di volte che è possibile attivare l'eSIM tramite QR Code.

Vodafone

Erano già disponibili per Apple Watch tramite il servizio Vodafone OneNumber, ma possono essere attivate da tutti ad aprile di quest'anno. Il costo di una nuova eSIM è di 1€, più i costi di attivazione e prima mensilità dell'offerta scelta. Non è presente traffico incluso con la eSIM, per cui per utilizzarla sarà necessario sempre ricaricare. La sostituzione di una SIM tradizionale in una eSIM, mantenendo numero e offerta, ha un costo di 10€.

In caso di furto o smarrimento dello smartphone, sarà necessario sostituire la eSIM in un rivenditore Vodafone autorizzato al costo di 10€.

WINDTRE

Sono arrivate in seguito alla fusione dei due operatori, a marzo dello scorso anno. Il costo per una nuova eSIM è di 10€ mentre se si vuole passare ad eSIM il costo è pari a 15€. WINDTRE è l'unico operatore ad avere codice QR usa e getta, per cui sarà possibile attivare l'eSIM una sola volta: successivamente sarà necessario pagare 15€ per un nuovo QR Code.

Very Mobile

È stato il primo operatore virtuale a permette di acquistare una eSIM: la procedura d'aquisto è totalmente online e non viene utilzzato nessun supporto fisico, dato che il codice QR sarà inviato tramite email. Una nuova eSIM è completamente gratuita: anche in questo caso il codice è monouso, ma è possibile richiedere un nuovo QR Code gratuitamente per tre volte, dopo le quali si dovranno pagare 10€ per ogni nuovo codice.

Spusu

L'ultimo arrivato è Spusu, che permette di acquistare eSIM da agosto di quest'anno. Il costo per una nuova eSIM è di 9,90€, che potrà essere acquistata dal sito dell'operatore. L'acquisto è inoltre vincolato alla contemporanea attivazione di una nuova offerta, con tutti i costi del caso. Ovviamente in fase d'acquisto è possibile scegliere di effettuare il passaggio del proprio numero di telefono. Anche in questo il codice QR sarà inviato per email e non ci sono limitazioni sul numero di volte che può essere attivato.

Commenta