Iliad surclassa tutti per soddisfazione dei clienti

I dati sono stati raccolti in un'indagine Ipsos di gennaio 2022, su un campione di 3.001 intervistati
Iliad surclassa tutti per soddisfazione dei clienti
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Durante il lancio della propria offerta in fibra ottica, Iliad aveva citato un'indagine Ipsos di gennaio 2022, secondo la quale il tasso di soddisfazione dei clienti dell'operatore sarebbe particolarmente elevato (il campione è di 750 intervistati per ciascun operatore, con la sola eccezione di Vodafone, che arriva a 751). Diamo quindi uno sguardo più da vicino a tale report, che trovate in versione completa nel link alla fonte, secondo il quale in effetti Iliad primeggia in vari ambiti.

NPS Gennaio 2022 - fonte: Ipsos

NPS Gennaio 2022 - fonte: Ipsos

La prima slide riguarda il Net Promoter Score (NPS) di Iliad, in pratica la differenza tra promotori e detrattori di un brand, ed è particolarmente elevato per iliad, grazie sia al buon numero di "promotori" (circa il doppio rispetto agli operatori concorrenti), che per effetto dello scarso numero di "detrattori" (meno della metà rispetto agli altri operatori). E per di più tale valore è praticamente costante negli ultimi 6 mesi (52,2 ad agosto 2021, 52,3 a gennaio 2022), segno dell'affidabilità percepita nel tempo.

Soddisfazione complessiva operatori italiani - fonte: Ipsos

Soddisfazione complessiva operatori italiani - fonte: Ipsos

Se guardiamo poi quanto i clienti siano soddisfatti del proprio operatore, iliad è nuovamente al primo posto con quasi le metà degli intervistati che hanno risposto di essere molto soddisfatti, laddove gli altri operatori arrivano intorno al 20%. Di contro, coloro che non sono per nulla soddisfatti di iliad sono solo lo 0,3%, contro l'1,3% di TIM, il 2,4% di WindTre ed il 2,5% di Vodafone.

Ed anche in questo caso la soddisfazione è costante nel tempo, anzi è addiritttura un po' aumentata, con un 96,2% ad agosto 2021 ed un 97,3% a gennaio 2022.

La politica di iliad, che mette al primo posto il rapporto fiduciario col cliente, sembra insomma dare i suoi frutti, merito da una parte dell'impegno dell'azienda nel mantenere gli impegni presi, e forse anche dell'insoddisfazione verso i suoi concorrenti. L'idillio di iliad col suo pubblico sembra insomma ancora in atto, ad anni di distanza dal suo sbarco in Italia; speriamo solo che non ci sia mai motivo di rottura, perché un cliente "tradito" è probabilmente più insoddisfatto di un cliente solo... insoddisfatto.

Fonte: Ipsos (PDF)
Mostra i commenti