Cattive notizie per alcuni utenti Vodafone con ricaricabile: dal 1 novembre arriva un rincaro di 1,99€ al mese

Cattive notizie per alcuni utenti Vodafone con ricaricabile: dal 1 novembre arriva un rincaro di 1,99€ al mese
Roberto Artigiani
Roberto Artigiani

È in arrivo una nuova ondata di rimodulazione per gli utenti di Vodafone: alcuni sottoscrittori privati di tariffe mobili ricaricabli stanno ricevendo in queste ore una comunicazione ufficiale dell'operatore in cui si illustra l'aumento dei costi mensili. L'incremento di spesa è di 1,99€ al mese, ma non è chiaro esattamente quali piani tariffari siano coinvolti.

Di sicuro la modifica unilaterale interessa uno scaglione della clientela dell'operatore rosso, molto probabilmente la comunicazione raggiungerà tutti gli interessati in questi giorni, fino al primo ottobre. La variazione di prezzo diventerà ufficiale a partire dal primo novembre e, come potete leggere a fine articolo, non viene specificata la possibilità di attivare un'offerta alternativa.

In ogni caso, come riportato da MondoMobileWeb, sembra che gli interessati possano attivare Giga aggiuntivi in regalo per 12 mesi (solitamente con l'opzione 50 Giga Free) tramite una telefonata allo 42590 dal 5 al 31 Ottobre 2021. Al momento non ci sono maggiori dettagli. Se volete aiutare a chiarire il quadro e avete ricevuto l'SMS informativo potete scriverlo nei commenti insieme alla vostra tariffa.

Vodafone investe costantemente nel miglioramento della propria rete mobile, con l'obiettivo di soddisfare la crescente esigenza di connessione nel Paese e per offrire ai clienti un servizio sempre più performante, ovunque. A partire dal 1° novembre 2021 il costo di alcune offerte per i clienti privati ricaricabili aumenterà di 1,99 euro al mese.

Entro il 1° ottobre 2021, i clienti interessati dalla modifica ne riceveranno la comunicazione via sms e avranno la possibilità di attivare giga aggiuntivi in regalo per 12 mesi chiamando il 42590 a partire dal 5/10 fino al 31/10.

Se non la accetteranno, ai sensi dell'art. 70 comma 4 del Decreto legislativo 1° agosto 2003 n. 259, della Delibera 519/15/CONS e delle Condizioni Generali di Contratto, potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore mantenendo il loro numero senza penali né costi di disattivazione entro il 31 ottobre specificando come causale del recesso 'modifica delle condizioni contrattuali'.

Potranno esercitare il diritto di recesso, senza costi aggiuntivi diversi da quelli eventualmente legati al metodo scelto, su voda.it/disdetta, nei nostri negozi, inviando una raccomandata A/R a Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10015 Ivrea (TO), scrivendo via PEC a disdette@vodafone.pec.it o chiamando il 190, specificando la causale sopraindicata.

Le eventuali rate residue del costo di attivazione e/o del/i dispositivo/i associato/i a tale offerta verranno pagate con la stessa cadenza e con lo stesso metodo di pagamento precedentemente indicati, in alternativa comunicandolo nella richiesta di recesso potranno richiedere il pagamento in un'unica soluzione.

In alternativa, i clienti che ne riceveranno indicazione nell'sms potranno scegliere un'ulteriore offerta dedicata a loro. Per dettagli e attivazione chiamare il 42590 a partire dal 5/10 fino al 31/10.

Commenta