Il 6G di LG: i primi test vanno a meraviglia

Il 6G di LG: i primi test vanno a meraviglia
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

In un'epoca in cui il 5G rappresenta la nuova frontiera delle connessioni mobile e che in Italia si sta affacciando da poco, pensiamo già alla prossima generazione della connettività: il 6G.

LG condurrà un interessante test durante l'evento 2021 Korea Science and Technology Exhibition che si terrà a fine dicembre per dimostrare i suoi progressi nello sviluppo delle trasmissioni 6G. Il 6G si basa sulla trasmissione e ricezione wireless di dati sulle bande di frequenza comprese tra 100 GHz e 10 THz. Tali bande permetterebbero una trasmissione ultra-rapida, con velocità di trasferimento dell'ordine del Tbps.

Per avere un'idea di quanto sia rapida tale velocità, basta immaginare che ricevere dati a 1 Tbps significa godere di una velocità mille volte superiore a quelle alle quali siamo abituati con il 5G.

LG ha già collaborato con il Fraunhofer Research Institute in Germania per realizzare un amplificatore di potenza di segnale in grado di supportare il trasferimento dati su bande 6G lungo 100 metri in linea retta. La sfida più grande in questo tipo di connettività consiste nel progettare dispositivi di rete che preservino la potenza del segnale, evitando le dispersioni.

LG sta inoltre collaborando con Keysight Technologis Inc. per lavorare alla tecnica del Beamforming adattivo, con la quale si mira a gestire in maniera più agevole le direzioni del segnale in base alle posizioni di trasmettitore e ricevitore. Staremo a vedere le dimostrazioni sul campo che fornirà LG.

Via: Fone Arena
Mostra i commenti