Miglior smartphone 5G – Maggio 2021

La nostra lista dei migliori smartphone 5G di maggio 2021.

La tecnologia di rete 5G è ormai alle porte e tutte le grandi aziende si stanno preparando al suo arrivo. I grandi marchi della telefonia mondiale hanno già annunciato i loro primi prodotti in grado di supportare il nuovo standard di rete e sfruttare sin da subito le innovazioni che saranno messe a disposizione dagli operatori. Tra questi ci sono già Samsung, Huawei, LG, Xiaomi e Oppo, ma molti altri sono pronti ad aggiungersi alla lista.

LEGGI ANCHE: Cos’è il 5G? | Miglior smartphone

Proprio per questo motivo abbiamo realizzato una guida all’acquisto del miglior smartphone 5G (aggiornata a maggio 2021). Abbiamo voluto spiegare quali siano i vantaggi e i problemi legati a questa nuova tecnologia, riconoscendo le potenzialità future. Nei prossimi mesi arriveranno decine di modelli dotati del supporto alla connettività 5G, ma già da ora non mancano dispositivi molto interessanti, in grado di fornire il meglio dell’esperienza utente sia a livello hardware che software.

Miglior smartphone 5G

La lista dei migliori smartphone 5G che trovate qui in basso presenta in maniera rapida tutti i modelli più interessanti. Per ciascuno di essi abbiamo realizzato una piccola descrizione, in modo da poter mettere in luce tutti gli aspetti principali. Più in basso nella guida trovate i criteri che abbiamo utilizzato per la nostra selezione.


Miglior smartphone 5G a meno di 300€

Redmi Note 9T

Redmi Note 9T è indubbiamente lo smartphone più economico lanciato sul mercato nel 2021 da Xiaomi (a marchio Redmi). In più ha il pieno supporto dual SIM 5G grazie al processore Dimensity 800U di Mediatek. È poi comunque uno smartphone tutto sommato completo, con un ampio display, un’ottima autonomia e una MIUI sempre completa e aggiornata.

Motorola Moto G 5G

L’eccellente smartphone Motorola di fascia media è non solo completo, ma è anche dotato di connettività 5G grazie al processore Snapdragon 750G. Oltre a questo abbiamo uno schermo ampio e di qualità, una autonomia eccellente e anche una buona fotocamera principale da 48 megapixel, capace di realizzare buoni scatti in molte condizioni di luce.

Realme X50 5G

La cinese Realme (nata dalla costola di OPPO) ha sfornato nel 2020 un eccellente smartphone medio gamma con connettività 5G (come fa capire bene il nome). Abbiamo una doppia fotocamera frontale, una buona autonomia e ricarica molto rapida. Il software potrebbe non essere per tutti, ma è molto migliorato rispetto a quanto visto negli anni precedenti.

Miglior smartphone 5G a meno di 500€

OnePlus Nord

Il primo smartphone medio gamma di OnePlus è stata una sorpresa per tutti. Nord è uno smartphone che in tanto aspettavano, sopratutto con l’aumento del costo degli smartphone top di gamma dell’azienda. Questo smartphone è dotato di un bel display da 90 Hz AMOLED, di ricarica rapida a 30W e, ovviamente per essere presente in questa lista, anche connettività 5G sulla SIM principale.

POCO F3

POCO F3 non  solo è dotato di connettività 5G, ma è anche una delle soluzioni più interessante nel mondo degli smartphone di fascia media, ma con hardware da smartphone top. Perché questo è POCO F3, uno smartphone al top in molte caratteristiche ma venduto nel mercato degli smartphone di fascia media.

Samsung Galaxy A52 5G

Da non confondere con la variante 4G, altresì valida e più economica ma ovviamente senza il supporto alle reti di ultima generazione. Questo modello non porta in dote solo il 5G, ma anche un processore più potente, una fotocamera con stabilizzazione ottica e anche l’impermeabilità, una vera rarità in questa fascia di prezzo.

POCO F2 Pro (by Xiaomi)

È un prezzo veramente aggressivo quello a cui viene proposto POCO F2 Pro, realizzato da Xiaomi. Un vero dispositivo con hardware da top di gamma, ma prezzo dimezzato. Bellissima la scocca opaca che incastona un display senza bordi (o quasi) e che nasconde una fotocamera che esce grazie ad un sistema motorizzato dal lato superiore. Il processore è il recentissimo Snapdragon 865 che include la connettività 5G Sub6.

OPPO Find X2 Neo

Non è il più economico della selezione, sopratutto considerando che si tratta di uno smartphone 5G che sfrutta il nuovo processore di fascia medio-alta Snapdragon 765G. Offre però molto del suo fratello maggiore, ovvero un bellissimo display AMOLED curvo (con fotocamera nel foro) e un ottimo sistema di quattro fotocamere. La connessione 5G su questo smartphone è garantita fino a 4,7 Gbps.

OPPO Find X3 Lite

Si chiama Find X3 Lite, ma non “insultatelo” con questo diminutivo. Questo smartphone OPPO è a tutti gli effetti uno smartphone di fascia alta, venduto ad un prezzo molto competitivo. È dotato del supporto alle reti 5G e non solo. Si fa apprezzare per il suo design, per il suo display (non curvo come i fratelli maggiori) e per un software ormai molto maturo.

Xiaomi Mi 11 Lite 5G

Questo è lo smartphone da scegliere se state cercando un dispositivo 5G, ma che come altra caratteristica fondamentale abbia la leggerezza e la sottigliezza. Perché questo è questo Mi 11 Lite 5G: molto sottile e molto leggero, senza però sacrificare eccessivamente l’autonomia.

OnePlus 8T

Forse rea di aver alzato un po’ troppo il prezzo in passato OnePlus torna sui suoi passi con questo OnePlus 8T che è anche un ritorno allo schermo piatto. Il prezzo è più accessibile, ma le prestazioni rimangono quelle di un vero top di gamma a tutti gli effetti. Uno smartphone che abbraccia poi appieno la filosofia di Android stock.

Samsung Galaxy S20 FE

 

Samsung introduce quest’anno un S20 pensato per i fan. Un prodotto 5G più concreto, con una CPU migliore e anche una batteria che dura più a lungo. Attenzione a scegliere la variante 5G e non quella 4G che non gode di questi miglioramenti e di questa novità di cui stiamo parlando.

Motorola Moto G100

 

Moto G100 è il più potente Moto G mai realizzato dall’azienda. Monta anche l’ultimo Snapdragon 870, evoluzione della variante 865 dell’anno precedente. Un vero top di gamma che include all’interno anche il modem per la connettività 5G Sub6. Lo smartphone integra poi un’uscita video HDMI tramite USB-C, una fotocamera grandangolare con possibilità di fare super macro e anche memorie molto capienti e molto rapide.

Miglior smartphone 5G a meno di 800€

ASUS Zenfone 7 / 7 Pro

Entrambe le varianti di Zenfone 7 e 7 Pro sono dotate di connettività 5G, grazie alla presenza del processore Snapdragon 865 nel primo e Snapdragon 865+ nel secondo. Come anche gli altri prodotti supporta ovviamente le reti 5G Sub6. Abbiamo poi anche uno schermo AMOLED a 90Hz, una fotocamera ribaltabile tripla e una corposa batteria con pieno supporto alla ricarica rapida.

Samsung Galaxy S21+

Anche l’ultima iterazione della famiglia Galaxy S ovviamente non poteva che essere dotato di connettività 5G. Questo smartphone (come tutta la famiglia S21) ha poi all’interno anche il modem per le onde millimetriche, anche se al momento è disabilitato (perché inutile in Italia). Ma chissà che in futuro non possa essere aggiornato per garantire il pieno supporto a questa tecnologia.

Apple iPhone 12

Anche iPhone entra nel mondo degli smartphone 5G con il suo iPhone 12, dotato di processore Apple a 5nm e del modem 5G Qualcomm. Si tratta di uno smartphone top di gamma a tutti gli effetti, con un ottimo schermo, eccellenti fotocamere e un bellissimo design che è anche un richiamo al passato.

Miglior smartphone 5G a meno di 1300€

OnePlus 9 Pro

Anche l’ultimo flagship di OnePlus è ovviamente uno smartphone 5G, visto che è dotato del processore top di gamma Snapdragon 888. Abbiamo poi nuove fotocamere Hasselblad di grande qualità, un software ricco di funzioni ma anche molto “scattante” e senza mai un lag. Il tutto è condito da uno schermo con refresh rate fino a 120 Hz, l’impermeabilità e una scheda tecnica di tutto rispetto.

Samsung Galaxy Note 20 Ultra

Il gioiello di Samsung per il 2020 è ovviamente uno smartphone 5G, che offre il meglio della tecnologia dell’anno, assieme ad una S Pen inimitabile e assolutamente inarrivabile da parte della concorrenza. In più ha un design iconico e una fotocamera migliorata rispetto a Galaxy S20 Ultra, grazie ad un nuovo sistema di autofocus adesso impeccabile.

OPPO Find X3 Pro

Lo smartphone conferma per la categoria premium di OPPO è ovviamente uno smartphone 5G. Abbiamo l’ultimo processore Snapdragon 888 ad alimentare uno smartphone pieno di sorprese. Abbiamo fotocamere al top, sistemi di ricarica rapidissimi e una ColorOS completamente rinnovata che è diventata in un solo colpo uno dei migliori software per smartphone in circolazione.

Samsung Galaxy S21 Ultra

Samsung Galaxy S21 Ultra è uno smartphone eccezionale. Il suo design completamente rinnovato è ora molto iconico, ma non solo. Le sue fotocamere sono da vero top di gamma e nel 2021 troviamo anche una doppia combinazione di zoom 3x e 10x. Lo schermo e questi perfetto e il software è ancora migliorato. Ma non solo. Questo è il primo smartphone con supporto al 5G mmWave ad arrivare in Italia (seppur al momento disabilitato).

Apple iPhone 12 Pro Max

Esattamente come tutto il resto della famiglia iPhone 12 anche iPhone 12 Pro Max è uno smartphone dotato di connettività 5G, grazie al nuovo processore Apple A14 Bionic che supporta la tecnologia 5G Sub6 presente in Europa e anche in Italia. È indubbiamente il meglio che la tecnologia Apple possa offrire e pertanto anche il suo prezzo è indubbiamente abbastanza alto.

Quali vantaggi offre il 5G?

Il 5G significa maggiori velocità di trasferimento dei dati, ma anche molto altro. La nuova tecnologia di rete non promette solo di portare oltre il gigabit per secondo le velocità di download e di upload, ma anche e soprattutto di migliorare la latenza e la reattività delle connessioni. Tutto questo permetterà di gestire al meglio le applicazioni interattive, aumentando ulteriormente le possibilità d’utilizzo dello smartphone.

Uno dei campi che potrebbe risentire in maniera davvero massiccia dell’impiego del 5G è il gaming mobile in streaming. Diversi produttori di hardware hanno già mostrato che, grazie alle altissime velocità e alla bassa latenza delle connessioni 5G, è possibile giocare su smartphone in maniera fluida e piacevole, sfruttando server remoti per far girare il gioco e connessioni 5G per lo streaming sul dispositivo. A beneficiare di questo processo potrebbero essere anche le esperienze in realtà virtuale e aumentata.

Le alte prestazioni in termini di velocità e latenza saranno un buon modo per incentivare maggiormente la fruizione di contenuti multimediali, inclusi quelli trasmessi in diretta. Stesso discorso si può fare per le videochiamate o per altre forme di comunicazione social. Le possibilità sono dunque moltissime e ancora è difficile stabilire i limiti per i miglioramenti che porterà il 5G.

Come scegliamo i migliori smartphone 5G?

Qui di seguito trovate un elenco delle caratteristiche principali che abbiamo preso in considerazione per giudicare i prodotti inseriti nella nostra guida. Per essere definito il miglior smartphone 5G, o almeno rientrare nel novero dei migliori, un dispositivo mobile deve rispettare parametri molto stringenti, dunque fate bene attenzione alle specifiche tecniche.

  • Hardware: per utilizzare il 5G su smartphone è necessario un chip dedicato, che al momento può essere affiancato solo a SoC di fascia alta. Meglio avere anche un sistema di raffreddamento adeguato, visto che il calore prodotto da questo tipo di hardware può arrivare a livelli molto elevati.
  • Autonomia: uno dei punti maggiormente problematici per quanto riguarda l’uso del 5G. L’ottimizzazione hardware dovrebbe assicurare consumi ridotti per la connessione di rete, ma la possibilità di usare più facilmente le applicazioni multimediali in real-time è un pericolo per la batteria, dunque meglio avere un prodotto con una buona capacità energetica.
  • Design: la necessità di inserire hardware dedicato al 5G e di avere batterie capienti non dovrebbe modificare troppo il design dei prodotti. Anche gli smartphone 5G saranno belli da vedere, anzi dovrebbero essere anche più raffinati della media.
  • Display: data la natura del 5G, che spinge forte sulla multimedialità, avere uno schermo ampio e di qualità è praticamente una scelta obbligata.
  • Fotocamere: per poter utilizzare al meglio le dirette streaming, le videochiamate e i contenuti AR è una buona idea avere un dispositivo con fotocamere di buona qualità.
  • Funzionalità: il 5G offre tante nuove possibilità, che i produttori vogliono sfruttare inserendo qualche chicca particolare all’interno dei loro smartphone.

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

DA NON PERDERE

Se cercate prodotti differenti dai migliori smartphone 5G, qui di seguito potete trovare qualche alternativa:

  • Alla larga dal 5g

    • kiang lee

      CHE TRASPORTA MAGICAMENTE IL CORONAVIRUS E AMMAZZA LA GENTE CON LE RADIAZIONI …..MA PER FANCULOFAVORE…BEATO TE…………………………………………………..

      • roberto dinegri

        Tutti gli elettrodomestici emanano radiazioni dalle smart TV al smartphone alle lavatrice lavastoviglie radio ecc quindi quello che stai dicendo è una fesseria inventata perché a qualcuno non piave

    • Pininpela

      Dall’1g fino al 4g nessun problema? 😂

    • Luigi Michielon

      Attento al microchip sottocutaneo 😂

  • roberto dinegri

    Peccato che il mi mix3 5g non venga aggiornato

  • roberto dinegri

    Aggiornano tutto anche il caxxo ma il mix 3 ,5g niente che ditta merda e tra cui ha anche una denuncia per pubblicità falsa non veritiera nei confronti dei smartphone Xiaomi

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina MobileWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.