Miglior iPad: quale modello comprare?

Gli iPad sono senza dubbio tra i migliori tablet in assoluto: i tablet della mela, infatti, spiccano per affidabilità e costanza negli aggiornamenti. Ma qual è il miglior iPad da comprare? Non c’è una risposta univoca a questa domanda: tutto cambia a seconda delle esigenze. Volete un iPad per la scuola? Un iPad per disegnare? Cercate un modello usato? Di seguito la nostra lista dei migliori iPad, a seconda delle necessità.

Miglior iPad in commercio: il top del top

iPad Pro 2020

 

Inutile girarci troppo intorno: il miglior iPad in assoluto, per chi vuole il non plus ultra senza badare a spese, è il nuovissimo iPad Pro. Disponibile in due varianti, da 11″ e da 12,9″, è lo stato dell’arte degli iPad: display ProMotion con refresh rate a 120 Hz, cornici ridotte al minimo, tripla fotocamera sul retro con scanner LiDAR, processore Apple A12Z Bionic, memoria di 128 GB o superiori e 10 ore di autonomia.

Per migliorare ulteriormente l’esperienza d’uso è possibile abbinare la nuova Magic Keyboard, che include anche un touchpad, e ovviamente la Apple Pencil, indispensabile per disegnare.

L’unica possibile controindicazione è ovviamente il prezzo: si parte da 899€ (11″) o 1.119€ (12,9″), a cui si aggiunge il prezzo per l’eventuale Magic Keyboard (339€ o 399€) ed Apple Pencil (135€). Se il costo per voi non è un problema, non troverete nulla di meglio.

Miglior iPad qualità /prezzo

iPad (7a generazione)

Il miglior iPad per rapporto qualità/prezzo è sicuramente l’iPad “base”: la settima generazione, lanciata a settembre 2019, porta anche un nuovo display più grande, da 10,2″ (contro i 9,7″ dei modelli precdenti).

Pur non avendo tutte le sciccherie dei modelli Pro, l’iPad di base va benissimo per la maggior parte delle persone: che vogliate disegnare, prendere appunti, navigare, guardare film o altro, l’iPad andrà benone.

Certo, la fotocamera non ha il flash (ma chi vuole scattare foto al buio con iPad) e la memoria del modello di base è solo 32 GB, ma per il resto l’iPad non ha rivali e, con un costo di “soli” 389€, fa molta gola anche a chi non è un fan Apple.

Nel caso vogliate disegnare, non dimenticate che vi serve anche l’Apple Pencil di prima generazione (99€) o la Logitech Crayon (69€, qui la recensione), mentre per digitare al meglio e prendere appunti c’è la Smart Keyboard (179€) o tante altre tastiere Bluetooth di terze parti (come la Logitech Slim Combo).

Miglior iPad per disegnare

iPad Pro 2020 

Indubbiamente il miglior tablet in assoluto per disegnare è iPad Pro: che si parli della variante da 11″ o da 12,9″, si tratta di schermi dalle dimensioni molto generose. Inoltre, iPad Pro ha un display ProMotion, ossia con refresh rate di 120 Hz: questo vuol dire che l’iPad “rielabora” l’immagine sullo schermo 120 volte al secondo, esattamente il doppio rispetto all’iPad normale, che ha un refresh rate di 60 Hz.

Cosa vuol dire questo, per il disegno? Che il tratto è più fluido: un refresh rate maggiore permette di disegnare con maggior naturalezza, perché il tratto “appare” più rapidamente man mano che la Apple Pencil si sposta sullo schermo (anche se un occhio non allenato difficilmente percepirà la differenza).

A proposito di Apple Pencil, ovviamente la stylus della mela è fondamentale per disegnare: fortunatamente, i nuovi iPad Pro supportano la seconda generazione di Apple Pencil, che ha un sistema di ricarica molto più immediato. A differenza del primo modello, che andava inserito nella porta Lightning dell’iPad, la nuova Apple Pencil si aggancia magneticamente alla cornice di iPad Pro e si ricarica via wireless.

iPad (7a generazione)

Non avrà il display ProMotion o il processore di ultimissima generazione, ma per chi non può permettersi di spendere una piccola fortuna in iPad Pro, l’iPad di base rimane una validissima alternativa per disegnare. Ha un generoso schermo da 10,2″ e le app e le funzionalità per il disegno sono esattamente le stesse di iPad Pro.

A parità di software utilizzabili e con un’Apple Pencil di prima generazione che funziona sempre egregiamente, l’iPad base permette di risparmiare moltissimo ed è l’ideale per chi si avvicina al disegno digitale, ma anche per chi semplicemente ha troppi fondi da investire per un iPad Pro.

Miglior iPad per studenti

iPad mini 5

Con il suo “piccolo” display da 7,9″, l’iPad Mini può essere la scelta più indicata per gli studenti, specialmente per quelli che cercano un dispositivo dalle dimensioni contenute, da lanciare nello zaino senza troppi problemi e da utilizzare per prendere appunti.

In ogni caso, non bisogna farsi ingannare dalle dimensioni: all’interno di iPad mini troviamo il chip di ultima generazione, Apple A12 Bionic (lo stesso degli iPhone 11), che garantisce le migliori prestazioni per la navigazione web.

iPad mini supporta Apple Pencil (di prima generazione) e non mancano tastiere esterne (di terze parti) per migliorare la digitazione.

iPad (7a generazione)

 

Se le dimensioni più grandi non vi preocupano (o se le preferite!), ovviamente anche l’iPad base va benissimo per lo studio.

Se lo accompagnate con Apple Pencil (prima generazione) o con una tastiera Bluetooth, è uno strumento perfetto per prendere appunti rapidamente, leggere un PDF o consultare una pagina web per approfondire l’argomento.

Scheda tecnica iPad 7a gen WiFi (2019)

Migliori iPad: usati e ricondizionati

Per risparmiare un po’ sull’acquisto di un tablet, può aver senso dare un’occhiata ad iPad usati e ricondizionati. Ad esser sinceri, non sempre le offerte che si trovano sono dei veri affari: bisogna badare non solo allo sconto, ma anche a che modello stiamo comprando, se è una variante solo WiFi o WiFi+Cellular, se ha il giusto taglio di memoria, e così via.

In ogni caso, potete comprare iPad ricondizionati dall’apposita sezione del sito Apple o su Amazon Warehouse Deals.

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina MobileWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.