La crisi dei processori colpisce anche Apple: ridotta la produzione di iPhone 13

La crisi dei processori colpisce anche Apple: ridotta la produzione di iPhone 13
Roberto Artigiani
Roberto Artigiani

La crisi dei processori fa sentire sempre più il proprio opprimente peso e persino Apple, che finora ne era rimasta indenne, viene coinvolta nelle sue nefaste conseguenze. Stando all'ultimo rapporto pubblicato da Bloomberg, a Cupertino avrebbero rivisto al ribasso la produzione dei nuovi iPhone 13: rispetto ai 90 milioni di unità previste, ne saranno prodotti una decina di milioni di esemplari in meno. Si tratta di un taglio di circa il 10%, meno pesante di quanto devono affrontare i produttori rivali, ma fa notizia per due motivi. Prima di tutto perché i tempi di attesa per alcune varianti sono già consistenti, ma soprattutto perché Apple, grazie ai suoi ottimi rapporti con i fornitori, finora era riuscita a cavarsela.

Le forniture di microchip saranno quindi inferiori rispetto a quanto ordinato, ma non si parla del nuovo SoC A15 Bionic per cui è stato ingaggiato TSMC, quando di altri processori che potremmo definire "minori" ma che rimangono comunque essenziali per il dispositivo. Dentro ogni smartphone infatti ci sono una certa quantità di chip che comandano diversi aspetti dell'hardware come per esempio l'erogazione della potenza elettrica allo schermo, il laser del FaceID, la connettività USB, la ricarica wireless, ecc. Questi sono realizzati da società come Broadcom e Texas Instruments le quali hanno informato Apple di avere difficoltà nel soddisfare gli ordinativi.

Guardando il contesto tecnologico degli ultimi mesi, non si può certo dire che la notizia arrivi come un fulmine a ciel sereno, - in fondo era stata in qualche modo prevista dallo stesso Tim Cook nel commento ai risultati finanziari del terzo trimestre - ma rimane notevole e permette di comprendere meglio il livello di difficoltà in cui si devono muovere i produttori di tecnologia di questi tempi. Rassicuriamo gli utenti però: c'è una buona probabilità che Apple riesca in qualche modo ad ottenere le forniture di cui ha bisogno e possa tornare ad aumentare la produzione.

Iscriviti al Gruppo Facebook

Canale Telegram Offerte

Via: The Verge
Fonte: Bloomberg
Apple iPhone 13 Pro Max

Apple iPhone 13 Pro Max

  • Display 6,7" 1284 x 2778 PX
  • Fotocamera 12 MPX ƒ/1.5
  • Frontale 12 MPX ƒ/2.2
  • CPU esa 3.22 GHz
  • RAM 6 GB
  • Memoria Interna 128 / 256 / 512 / 1000 GB Espandibile
  • Batteria 4373 mAh
  • iOS
Apple iPhone 13 Pro

Apple iPhone 13 Pro

  • Display 6,1" 1170 x 2532 PX
  • Fotocamera 12 MPX ƒ/1.5
  • Frontale 12 MPX ƒ/2.2
  • CPU esa 3.22 GHz
  • RAM 6 GB
  • Memoria Interna 128 / 256 / 512 / 1000 GB Espandibile
  • Batteria 3125 mAh
  • iOS
Apple iPhone 13

Apple iPhone 13

  • Display 6,1" 1170 x 2532 PX
  • Fotocamera 12 MPX ƒ/1.6
  • Frontale 12 MPX ƒ/2.2
  • CPU esa 3.22 GHz
  • RAM 4 GB
  • Memoria Interna 128 / 256 / 512 GB Espandibile
  • Batteria 3240 mAh
  • iOS
Apple iPhone 13 Mini

Apple iPhone 13 Mini

  • Display 5,4" FHD+ / 1080 x 2340 PX
  • Fotocamera 12 MPX ƒ/1.6
  • Frontale 12 MPX ƒ/2.2
  • CPU esa 3.22 GHz
  • RAM 4 GB
  • Memoria Interna 128 / 256 / 512 GB Espandibile
  • Batteria 2438 mAh
  • iOS

Commenta