Come fare foto con una lunga esposizione su iPhone

Grazie alla funzione Live Photos dell'app fotocamera degli iPhone, è possibile realizzare scatti di paesaggi mozzafiato e scie di luce
Come fare foto con una lunga esposizione su iPhone
SmartWorld team
SmartWorld team

C'è un trucco creativo su iPhone che consente di realizzare scatti paesaggistici mozzafiato capaci di colpire l'occhio di chi li osserva. E cosa ancor più interessante, non occorre necessariamente possedere l'ultimo smartphone di Apple, per quanto l'azienda americana abbia ovviamente migliorato negli anni le capacità fotografiche dei suoi "melafonini", come anche rilevato nella nostra recensione su iPhone 13 Pro.

Pur ritenendo infatti esistenti le differenze tra i vari modelli di iPhone, la creazione di foto a lunga esposizione è possibile anche sui devices più datati, più precisamente su tutti gli smartphone di Apple a partire dall'iPhone 6. Questo perché gli aggiornamenti di iOS hanno introdotto delle opzioni che permetteranno all'utente di utilizzare delle tecniche fatte proprie dai fotografi professionali per realizzare paesaggi di sicuro impatto e scie di luce, come ad esempio quelle del trambusto di una tipica scena cittadina.

Cosa sono le foto a lunga esposizione

Un esempio classico di fotografia a lunga esposizione è rappresentato dagli scatti che raffigurano le strade percorse dai fasci di luce delle automobili o dalle cascate in cui si percepisce il movimento dell'acqua. Si tratta cioè di immagini che richiedono una velocità lenta di chiusura dell'otturatore ed è per questo motivo che solitamente vengono immortalate tramite una fotocamera DSLR, accompagnata nella maggior parte dei casi da un treppiede per mantenere il dispositivo quanto più stabile possibile, oltre che da un filtro capace di bloccare la luce. Soprattutto quest'ultimo accorgimento appare necessario, in quanto lasciare aperto l'otturatore per un certo periodo di tempo può provocare l'entrata di troppa luca, con conseguente sovraesposizione negli scatti, banalmente di pessima qualità. In altre parole, una foto a lunga esposizione permette di ottenere un effetto sfocato delle immagini in movimento.

La funzione Live Photo dell'app fotocamera degli iPhone

Possedere l'hardware giusto appare dunque indispensabile per catturare una buona foto a lunga esposizione, ma nel caso degli iPhone è possibile sfruttare la funzione Live Photo dell'app fotocamera, oppure programmi di terze parti scaricabili sull'App Store. Apple utilizza infatti una tecnica molto diversa e un po' più ingegnosa, sfruttando il software anziché tutto il comparto di attrezzature che sono di solito necessarie per realizzare fotografie di questo tipo. 

Live Photo trasforma quindi un'immagine fissa in una breve anmimazione, grazie alla registrazione di alcuni secondi di video non appena viene attivato l'otturatore. L'iPhone analizza infatti quali soggetti si stanno muovendo nella scena, procede con la cattura del movimento e poi lo sfoca. È anche in grado di riconoscere tutto ciò che non si muove e tenta di mantenere gli oggetti di "contorno" in modo nitido e a fuoco, senza sovraesporre la scena. 

Come creare una foto a lunga esposizione con Live Photo

Per poter fare una foto a lunga esposizione è innanzitutto necessario scegliere correttamente il soggetto. Come abbiamo visto, nella scena devono coesistere elementi statici e in movimento: ci dev'essere quindi un oggetto dinamico rispetto alla restante staticità del contesto, come le cascate o le automobili che attraversano una strada trafficata, che verrebbero quindi trasformate in scie suggestive e di impatto. 

Su iPhone è poi necessario attivare la modalità Live Photo: la si trova in alto a destra sullo schermo della fotocamera (se tenuto in orientamento verticale) oppure in alto a sinistra (in orientamento orizzontale) ed è rappresentata da un'icona composta da due cerchi circordata da un terzo cerchio riprodotto invece in forma tratteggiata. 

Pur non occorrendo un treppiede per una buona immagine a lunga esposizione, è comunque fondamentale mantenere lo smartphone il più stabile possibile mentre si sta scattando l'immagine Live. Un consiglio, in questo senso, potrebbe essere quello di appoggiare il telefonino contro un muro o un'altra superficie fissa durante le riprese. Anche trattenere il respiro e piegare i gomiti verso il corpo aiuta a ridurre lo sfocato durante lo scatto. E poi c'è sempre il consiglio di scattare più fotografie: così facendo, infatti, si avrà una maggiore probabilità di catturare almeno una immagine stabile, da sfruttare poi per la foto a lunga esposizione.

Dopo aver immortalato la scena, sarà a questo punto necessario trasformare l'immagine in una effettiva esposizione lunga. Basterà aprire la foto nella galleria ed effettuare uno swipe verso l'alto per richiamare il pannello "Effetti", da cui è possibile riprodurre in loop il movimento nel video in formato GIF; scorrendo fino alla fine del pannello, si dovrà cliccare sull'opzione "Esposizione lunga". Dopo uno o due secondi di elaborazione, i movimenti del breve video verranno sfocati.

Commenta