OPPO pioniera al MWC: la ricarica fulminea a 240W, un occhio alla longevità

OPPO pioniera al MWC: la ricarica fulminea a 240W, un occhio alla longevità
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Il Mobile World Congress entra nel vivo e OPPO fa ben sentire la sua presenza svelando delle interessanti novità per quanto riguarda le tecnologie di ricarica.

Da sempre OPPO è stata pioniera in questo settore, con la ricarica VOOC che ha introdotto il concetto di rapidità praticamente un decennio fa nel settore smartphone. In questo ambito OPPO ha presentato due innovazioni tecnologiche: la prima consiste nella SUPERVOOC 150W con Battery Health Engine, uno standard di ricarica che riesce a combinare rapidità e longevità per le batterie.

Questo nunovo standard assicura infatti che la batteria mantenga l'80% della sua capacità iniziale dopo 1.600 cicli di ricarica. Dal punto di vista dell'alimentazione sarà in grado di supportare fino a 20V/7.5A. L'adattatore per SUPERVOOC 150W con BHE sfrutta il nitruro di gallio (GaN) per ridurre le sue dimensioni a quasi le stesse dell'adattatore SUPERVOOC della generazione precedente da 65W, con misure 58 x 57 x 30mm e un peso di circa 172g.

La salute della batteria viene salvaguardata grazie all'integrazione del Smart Battery Health Algorithm, il quale è in grado di tracciare in tempo reale il potenziale elettrico, attraverso l'elettrodo negativo all'interno della batteria dello smartphone. Tale tecnologia sarà integrata nella maggior parte dei telefoni OPPO e OnePlus di fascia medio-alta, a partire dal secondo trimestre 2022.

La seconda novità interessante si chiama SUPERVOOC 240W: una nuova tecnologia in grado di caricare una batteria da 4500mAh al 100% in circa 9 minuti. L'alimentazione supportata arriva fino a 24V/10A.

La SUPERVOOC 240W adotta cinque misure di protezione, e un chip di controllo intelligente progettato controlla la tensione, la corrente e la temperatura. Inoltre, un chip di monitoraggio controlla se la batteria dello smartphone è stata danneggiata da forze esterne durante l'uso e la sicurezza termica è stata migliorata tramite 13 sensori di temperatura installati nel telefono. OPPO non ha ancora indicato quando la vedremo ufficialmente sul mercato.

Mostra i commenti