Dopo Samsung, Omnivision presenta un sensore fotografico da 200MP!

Dopo Samsung, Omnivision presenta un sensore fotografico da 200MP!
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Il 2022 si preannuncia caldissimo dal punto di vista delle fotocamere per smartphone! Dopo il lancio del nuovo sensore fotografico da 200MP di Samsung (ne avevamo riportato la notizia a Settembre), anche Omnivision presenta un prodotto con caratteristiche simili. Omnivision, dopo Sony e il gigante coreano, è il terzo produttore al mondo di sensori fotografici per smartphone, e i suoi prodotti sono molto utilizzati dai costruttori cinesi (uno su tutti, Xiaomi).

Il nuovo sensore, denominato OVB0BH0, ha una dimensione di 1/1.28" e pixel di 0.61μm. In ambienti bene illuminati, produce immagini ad alta risoluzione da 50MP, mentre in condizioni di bassa luminosità produce immagini da 12,5MP. Per ricevere più luce, unisce virtualmente i pixel con un rapporto di 16 a 1 (il cosiddetto pixel binning) in modo da ingrandirne la dimensione a 2.44µm (allo stesso modo di come fa il nuovo sensore Samsung). Per le riprese video, questo nuovo sensore garantisce una risoluzione 8K a 30fps e 4K a 90fps. Inoltre il sensore OVB0BH0 userà la nuova tecnologia Quad Phase Detection (QPD) per garantire un preciso autofocus anche in ambienti poco illuminati. 

Il mercato dei sensori fotografici sembra in leggero declino nel quarto trimestre 2021, e la lotta tra i tre principali produttori è più serrata che mai, ma come si nota nelle recensioni dei dispositivi, la qualità fotografica di un cellulare è una delle caratteristiche più importanti per i consumatori, soprattutto nei prodotti di fascia alta. Il nuovo sensore Omnivision è destinato a equipaggiare i telefoni più importanti di quest'anno (Xiaomi Note 11?) e non vediamo l'ora di poterlo testare!

Mostra i commenti