Apple utilizzerà il primo alluminio a basso contenuto di carbonio al mondo

Apple utilizzerà il primo alluminio a basso contenuto di carbonio al mondo
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Tre anni fa, Apple aveva annunciato che avrebbe iniziato a comprare alluminio carbon-free, quindi prodotto senza produzione di CO2, per i propri dispositivi. Da allora, gli investimenti nei Green Bond da parte della casa di Cupertino sono ammontati a 4,7 miliardi di dollari e hanno portato, oltre allo sviluppo di fonti di energia rinnovabile, a una nuova tecnologia di fusione che secondo Apple permetterà di produrre alluminio senza creare emissioni dirette di carbonio.

Il processo, condotto dalla società Elysis, da cui Apple acquista il materiale, è il primo al mondo che permette di produrre su scala industriale alluminio primario di purezza commerciale, generando al contempo ossigeno invece di gas serra.

Alla base della ricerca c'è la partnership effettuata da Apple nel 2018 con Alcoa e Rio Tinto (di cui proprio Elysis rappresenta una joint-venture) e i governi del Canada e del Quebec, che avevano portato alla produzione del MacBook Pro da 16 pollici. Ora grazie a questo importante risultato l'azienda si propone di usare questo materiale per i nuovi iPhone SE

Fonte: Apple
Mostra i commenti