Come trasferire i dati da uno smartphone Android a un altro

Come trasferire i dati da uno smartphone Android a un altro
SmartWorld team
SmartWorld team

Hai finalmente deciso di acquistare un nuovo smartphone Android ma hai il timore di perdere tutti i tuoi dati: foto, messaggi, contatti e persino le impostazioni del device. Non preoccuparti, perché esistono diversi modi per trasferire i dati sul nuovo dispositivo Android in tutta sicurezza.

Ovviamente non si tratta di una procedura automatica, poiché dovrai seguire alcuni passaggi per poter spostare i dati da un telefono all'altro. In particolare, dovrai prima abilitare il backup e successivamente eseguire la procedura di trasferimento. Vediamo insieme come fare. Ti anticipiamo però che non è complicato: basta prestare soltanto un po' di attenzione.

Se non hai intenzione di formattare il tuo vecchio device, potresti trovare utile la nostra guida su come eliminare app inutilizzate su smartphone, così da recuperare spazio sul telefono. 

Come fare backup smartphone Android

Come già scritto, la prima cosa da fare è creare un backup sul vecchio smartphone Android. Infatti, non sarà possibile recuperare i dati del vecchio telefono in mancanza di un backup completo dei dati, che dovrai successivamente esportare esportare sul tuo nuovo dispositivo.

Per fare un backup sullo smartphone Android dovrai innanzitutto entrare nelle impostazioni del telefono e scorrere nell'elenco fino a trovare la voce "Google", dopodiché fai un tap sulla successiva voce "Backup".

Tieni presente che impostazioni differiscono in base alla marca dello smartphone. In caso di difficoltà potrai digitare direttamente la parola "Backup" nella barra di ricerca delle impostazioni, così da entrare immediatamente nella sezione dedicata.

Se è la prima volta che effettui una operazione del genere, ti troverai nella pagina di benvenuto del servizio "Backup by Google One".

La schermata ti informerà che potrai utilizzare il tuo spazio di archiviazione gratuito dell'account Google (15 gigabyte) per poter memorizzare app e i relativi dati, SMS, cronologia chiamate, impostazioni del dispositivo e molto altro. Clicca a questo punto su "Attiva" per procedere.

Come precisato dalla pagina di supporto ufficiale, il Backup di Google One ti permetterà di salvare i seguenti dati:

  • Dati delle app
  • Cronologia chiamate
  • Contatti
  • Impostazioni
  • SMS
  • Foto e video
  • MMS

Come trasferire dati smartphone Android

Nella successiva pagina, potrai verificare attraverso la sezione "Backup" lo spazio di archiviazione disponibile e su quali servizi è stato attivato il backup. Discorso a parte per le foto e video: se utilizzi Google Foto e hai impostato la sincronizzazione dei contenuti multimediali, verrà già eseguito il backup dei tuoi contenuti multimediali.

Ne approfittiamo per ricordarti come attivare il backup su Google Foto: entra nell'app in questione, clicca sull'icona del tuo profilo e seleziona la voce "Attiva il backup".

Per procedere con il salvataggio dei personali, fai un tap sulla voce "Effettua ora il backup" e dai conferma tramite autenticazione biometrica (lettore di impronte digitali, sblocco con il volto o inserimento del codice PIN) se hai impostato in precedenza il blocco schermo sullo smartphone.

Assicurati inoltre che il dispositivo abbia un'autonomia sufficiente e sia collegato sotto una rete wireless attiva.

Tieni presente che potranno volerci diversi minuti per completare la procedura, soprattutto se hai una grande quantità di dati da memorizzare. 

Come trasferire dati smartphone Android

Esistono diversi metodi per per trasferire i dati dal vecchio al nuovo smartphone Android. Ti indichiamo quello più semplice, supponendo che il nuovo cellulare dovrà essere configurato per la prima volta. Tieni presente che dovrai avere a portata di mano il vecchio dispositivo per procedere.

Nella procedura di configurazione iniziale sul nuovo smartphone Android, il sistema ti chiederà innanzitutto di accedere a una rete Wi-Fi e di fare login all'account Google. Dopo alcuni passaggi, apparirà una schermata nella quale potrai scegliere se copiare app e dati da un precedente device. Clicca a questo punto su "Avanti" e accendi il vecchio telefono.

Avrai due possibilità per trasferire i dati sul nuovo smartphone Android. Quella più efficace e immediata consiste nell'utilizzo di un cavo USB. Collega una estremità del cavo al vecchio telefono e l'altra estremità al nuovo. Sul vecchio smartphone, potresti dovere inserire PIN o i dati biometrici per maggiore sicurezza.

Se non hai a disposizione un cavo USB, è possibile trasferire i dati in modalità wireless. Nella pagina per copiare app e dati dal vecchio dispositivo, fai un tap sull'opzione "Nessun cavo" e clicca su "Continua". Sul vecchio cellulare, apri l'app Google e segui la procedura a schermo. Conferma la corrispondenza delle quattro forme apparse sul vecchio e nuovo telefono e clicca pure su "Avanti". 

Sul vecchio smartphone tocca adesso su "Copia" e verifica la tua identità. Dopo aver scelto cosa spostare sul nuovo smartphone Android, il sistema ti mostrerà anche un tempo stimato per completare la procedura. A questo punto clicca ancora su "Copia" per far partire la procedura.

Come trasferire i dati senza vecchio telefono

Come esportare le password iOS su Android
Fonte: Fonte foto Unsplash

Finora abbiamo spiegato la procedura per trasferire i dati dal vecchio al nuovo smartphone Android supponendo che tu sia ancora fisicamente in possesso del devices e che questo funzioni correttamente. Ciò nonostante, è possibile spostare i dati sul nuovo smartphone senza avere il vecchio telefono. L'unico requisito fondamentale, oltre a fare backup su Android tramite cloud, è essere in possesso dell'account Google (indirizzo mail e password).

Nella schermata di configurazione iniziale, una volta arrivato alla voce "Usa il tuo vecchio dispositivo", clicca su "Non riesci a utilizzare il vecchio dispositivo?" nell'angolo in basso a sinistra. Ignora il pop-up di avviso cliccando su "OK" e accedi al tuo account Google.

Accetta i termini di servizio e scegli da quale backup ripristinare i tuoi dati e cosa ripristinare: foto, video, Gmail, Google Calender e Google Drive verranno sincronizzati automaticamente. Clicca su "Ripristina" per far partire la procedura, dopodiché completa la configurazione iniziale del tuo nuovo smartphone.

Mostra i commenti