Come aumentare il numero di follower su Instagram

Ecco una lista di consigli utili per aumentare il numero follower su Instagram. Leggi con attenzione e cresceranno anche le interazioni sul tuo profilo.
Come aumentare il numero di follower su Instagram
SmartWorld team
SmartWorld team

Far crescere il numero follower su Instagram

I social media hanno avuto una grande influenza sui settori della comunicazione e del marketing. In particolare Instagram ha avuto un'enorme risonanza negli ultimi anni. Dutrante il 2021, il social media di proprietà di Meta ha superato la quota di 1 miliardo di utenti attivi.

Avere un alto numero di follower è diventato importante, sia per gli account aziendali, che per i profili dei singoli individui. Oltre a quello, anche i commenti, i like e le condivisioni sono al centro di strategie per migliorare gli account perché Instagram è diventato un canale indispensabile per chi lavora sul web, e non solo.

Gli utenti vogliono incrementare il numero follower su Instagram e per farlo è necessaria una strategia fatta di mosse ben precise. Con un po' di tempo a disposizione è un obiettivo raggiungibile e, dato l'enorme numero di utenti del social network, il proprio profilo può diventare fonte di guadagno.

Dunque, per raggiungere la fama ambita vi proponiamo alcuni consigli utili per elaborare un piano d'azione. Crescere di numero follower su Instagram va fatto in modo organico, senza ricorrere a trucchi come l'acquisto di follower fake attraverso i bot, in quanto ciò potrebbe solo nuocere al profilo. Procediamo ai consigli utili su come aumentare il numero follower su Instagram

Personalizzare il profilo aggiungendo delle informazioni complete e reali

Il primo consiglio che vi proponiamo per aumentare il numero follower su Instagram è quello di agire sul proprio profilo. Un account dovrebbe avere tutta una serie di informazioni visibili e reali.

Aggiungere tutti i dati richiesti dall impostazioni del social network migliora la credibilità del singolo o dell'azienda e contibuisce ad aumentare la fiducia dei follower. Dunque, un profilo completo e unico diventa fondamentale per far crescere i seguaci del profilo.

Si può iniziare con un nome utente chiaro e che rispecchia l'utente (o la marca), per poi passare a una descrizione accurata che possa rivelarsi simpatica e coinvolgente per chi la legge.

Passiamo ora alla foto profilo, altro elemento fondamentale di questa fase. Presta attenzione all'immagine che scegli e prediligi sempre per una che ti rappresenti e di ottima qualità. In seguito, non bisogna tralasciare il link al proprio sito web, nel caso in cui se ne abbia uno.

Può essere un blog, il collegamento a un portfolio o la pagina web dell'azienda. Questo serve a far capire agli utenti con chi si ha a che fare e cosa offre il profilo. Non hai a disposizione un sito? Perché non inserire il link a un altro profilo social? Essere sinceri viene apprezzato dagli utenti in rete, che seguono chi riesce ad essere trasparente e a parlare di sé in maniera chiara e diretta. 

Non acquistare follower né like

Come dicevamo in apertura, il numero follower su Instagram deve crescere in maniera organica. Può essere un procedimento che richiede un po' di tempo, ma e vale sicuramente la pena. Strategie che comprendono l'acquisto di follower fake o di like attraverso i bot non servono a nulla se non a danneggiare il tuo account.

L'aumento organico di chi ti segue viene visto in chiave positiva da Instagram stesso. Il social network sconsiglia di comprare follower e like falsi, ma non solo, addirittura penalizza chi sceglie di procedere per questa via. Allo stesso modo, anche la tecnica del follow-unfollow viene riconosciuta e penalizzata.

Chi segue tanti account in un breve arco di tempo, per poi procedere poco dopo con l'unfollow rischia il blocco temporaneo dell'account (seguito da uno permanente nel caso in cui la cosa continui a essere effettuata) e anche una netta diminuzione del livello di visibilità dei propri post e delle proprie storie, che dovrà essere riconquistata con un grande sforzo. 

Pubblicare post e stories di qualità che possano attirare l'attenzione dei follower

Questo social network è fortemente incentrato sull'aspetto visual dei contenuti. Si parli di foto o video, di Instagram Stories o di reel, gli account che creano dei contenuti di alta qualità a livello grafico vengono premiati e seguiti da un maggior numero di follower. Dunque, se stai elaborando un piano per aumentare il numero follower su Instagram, questo è sicuramente un dato che devi tenere in considerazione.

I post e le storie, quindi, video e immagini sono il mezzo con cui il proprietario o il gestore del profilo può parlare ai suoi follower. Lanciare dei messaggi o entrare semplicemente a contatto con la propria community di seguaci passa attraverso i contenuti che vengono condivisi.

Oltre a pubblicare degli aggiornamenti sulla propria vita, sui propri progetti o i propri prodotti e servizi, si deve cercare sempre di produrre e condividere dei materiali che possano stuzzicare la curiosità di chi segue l'account. In questo modo, i follower si sentono stimolati a tornare sul profilo e averlo come riferimento.

Gli utenti di Instagram vogliono fare scroll nel feed e cercare qualcosa che li spinga a fermarsi, qualcosa che catturi la loro attenzione e provochi in loro una reazione. Cosa scegliere? Innanzitutto, video o immagini originali sono un importante punto di partenza per aumentare il numero follower su Instagram.

I contenuti simili o riciclati non catturano l'attenzione di nessuno proprio perché già visti e perché non apportano nulla di nuovo. Dunque, dai sfogo alla tua creatività e mettiti alla prova per creare sempre qualcosa di originale per la tua community di seguaci. Punta su foto e video che possano risvegliare delle emozioni o semplicemente un sorriso e che, al tempo stesso, possano distinguersi dal resto. Come dicevamo prima per la foto profilo, anche in questo caso i contenuti devono essere di buona qualità.

Per questo motivo, utilizzare una buona attrezzatura farà la differenza. Può bastare semplicemente uno smartphone con una fotocamera ad alta risuluzione e che sia in grado di girare dei buoni video. Se, invece, vuoi dare quel tocco in più al tuo feed o alle tue Instagram Stories ti consigliamo di utilizzar una reflex. Una camera digitale professionale è in grado di ottenere degli scatti la cui qualità supera quella di molti smartphone, dunque, è certamente un'opzione da tenere in considerazione. Non hai a disposizione degli strumenti professionali? Opta per il fotoritocco.

I software come Photoshop o le app per il photo editing sono un ottimo strumento da utilizzare in questi casi. Oppure, usa i filtri che lo stesso social network mette a disposizione. In questo modo migliorerai la qualità dei tuoi contenuti e otterrai il massimo risultato con il minimo sforzo. 

Pubblica contenuti diversificati, scegli i video, le storie e le dirette

Come dicevamo, gli utenti di Instagram sono sempre alla ricerca di contenuti che siano in grado di stuzzicare la curiosità, di catturare l'attenzione, di sorprendere, di suscitare un'emozione o che possano in qualche modo essere di ispirazione o di insegnare qualcosa. La grande quantità di utenti e di materiale pubblicato può rendere questa strategia via via più complessa.

Diversificarsi dal resto può risultare un obiettivo a volte difficile da raggiungere. Tuttavia, ognuno ha qualcosa da comunicare e che differenzia dagli altri. Quale miglior modo se non farlo in modo differente attraverso tutti gli strumenti a disposizione? Instagram consente ai profili di fruire e creare diversi tipi di contenuti.

Ci stiamo riferendo ai post, ai video, ai reel, alle Instagram Stories e alle live sul social network. Spesso gli utenti si limitano solo ad alcuni di questi o si concentrano principalmente su alcuni e tralasciando di conseguenza gli altri. Una buona strategia è quella di pubblicare contenuti diversificati, scegliendo via via tutti gli strumenti che Instagram mette a disposizone e includerli nel proprio piano di pubblicazione.

E' una strategia solida che darà i suoi frutti se applicata con costanza e dedizione. Sebbene le storie tendono spesso ad avere la priorità e ad affascinare gli utenti, queste non sono l'unico mezzo per far crescer il numero follower su Instagram. Queste attirano le reazioni, i commenti e i like dei seguaci. I post contribuiscono a determinare l'immagine e il tipo di contenuto che caratterizza l'account. Le live sono un mezzo utile a comunicare con i follower, a parlare con la community e riunire tutti insieme in un dato momento.

Avere degli appuntamenti con chi segue gioca a favore dell'individuo o della marca, che diventa un punto di riferimento per spunti di riflessione o di intrattenimento. Inoltre, contribuiscono a creare un'aura di autorevolezza e di onestà per l'account. Infine, strumenti come i video e i reel possono essere salvati e riguardati, inviati agli amici e sono uno mezzo per lanciare messaggi o comunicare il proprio punto di vista ai follower che tendono a interagire. 

Tenere il profilo attivo e pubblicare ogni giorno con costanza

Pubblicare con frequenza ed essere costanti è un fattore che viene premiato su Instagram e sui social network. I contenuti degli utenti più attivi vengono visualizzati più spesso e da un maggior numero di utenti. L'algoritmo da priorità ai profilo che condividono ogni giorno, più volte al giorno.

Elaborare un piano di pubblicazione è un buon punto di partenza per mettere a punto questa stategia e seguire il nostro consiglio. Dunque, un maggior numero di contenuti viene visto da un maggior numero di utenti di Instagram che, catturati dalla qualità delle immagini, dei video, delle storie, ecc., possono decidere di cliccare su Segui ed entrare così a far parte della tua community di follower.

Altro dato a cui non possiamo non fare riferimento sono gli orari di punta di Instagram, i momenti della giornata in cui gli utenti sono più attivi e trascorrono più tempo a scorrere nel feed. Quali sono? Sicuramente postare nel primo pomeriggio e verso ora di cena può avere i suoi vantaggi. Te ne renderai conto dall'aumento dei commenti, dei like, delle condivizioni e delle visualizzazioni di ciò che decidi di postare. 

Farsi ispirare dai trend e personalizzare i propri contenuti rendendoli unici

Come affermato, creare contenuti originali è un fattore che premia gli account, siano questi di singoli individui o di brand e di aziende. Al tempo stesso, però, dobbiamo riconoscere che gli utenti (i potenziali follower che si deve cercare di incuriosire e attirare sul proprio profilo) seguono e cercano sempre i trend del momento che si diffondono sulle varie piattaforme social. Sebbene sembri un controsenso rispetto a all'apertura del paragrafo, per aumentare il numero follower su Instagram è consigliabile seguire i trend.

Il segreto sta nel personalizzarli e renderli propri, offrendo così un tocco personale e un punto di vista unico a chi li guarda. Dunque, seguire un trend e replicarlo non vuol dire riprodurre esattamente quello che fanno i vari profili, ma utilizzare un'idea per proporre un'idea e un'interpretazione propria. In questo modo si avrà comunque un contenuto originale che sfrutta l'attenzione della rete.

Altri metodi utili per personalizzare ciò che condividerai sono: la scelta dello stile delle tue foto, la selezione dei filtri, optare e mantenere un colore dominante nei vari post, scegliere sempre un determinato font nelle storie. Queste e altre strategie simili potranno fare la differenza quando parliamo di attirare potenziali follower e far crescere così la tua community. Vuoi dare un tocco ulteriore ai tuoi post? Fornisci le informazioni del caso: se pubblichi uno scatto, non dimenticare di mettere il tag del posto o di aggiungere la località. Anche questi sono elementi attraverso cui foto e video vengono ricercati dagli utenti. 

Scegliere gli hashtag giusti nei post del feed

Una gran percentuale delle visualizzazioni dei post di Instagram provengono spesso da ricerche di hashtag effttuate dagli utenti tramite il social network stesso. Per questa ragione, utilizzare i migliori hashtag scelti in base ai contenuti e che siano tra i più popolari è la mossa giusta per aumentare il numero follower su Instagram, oltre ai like e ai commenti.

Tieni presente che puoi inserire fino a 30 hashtag per ogni singolo post. Dunque, è consigliabile sceglierli con attenzione per sfruttare al meglio questa opportunità. Vuoi sapere come fare? Evita quelli che risultano troppo generici e opta invece per quelli che sono i più popolari e che, ovviamente, abbiano a che fare con il contenuto della foto o del video che intendi condividere.

Scegliere hashtag casuali non relazionati al contenuto dell'immagine potrebbe essere nocivo, in quanto penalizzato dall'algoritmo. Con alcune semplici ricerche su Google, sarai in grado di identificare gli hashtag più appropriati e popolari che funzionano meglio per te e i tuoi post.

Mostra i commenti