Come aprire un canale su Telegram

Come aprire un canale su Telegram
SmartWorld team
SmartWorld team

I canali su Telegram sono strumenti di comunicazione per i media, le imprese e per gli utenti privati. Funzionano come una mailing list. Su un canale, solo gli amministratori possono pubblicare messaggi. L'idea è quella di replicare il funzionamento di una bacheca: un piccolo numero di utenti pubblica messaggi che tutti gli iscritti al canale possono leggere.

Ma è anche possibile aggiungere altri amministratori toccando il nome del canale e modificandone i parametri. E sia consentire agli utenti di pubblicare i propri commenti. L'applicazione Telegram è disponibile sia per Android o iOS: occorre solo scaricarla.

Quale differenza tra un gruppo e un canale Telegram

Siamo riusciti a conquistare nuovi follower sui social network e ora stiamo cercando uno strumento per ampliare ulteriormente il pubblico, differenziarlo e, perché no, espanderlo ancora di più? Telegram è più di una semplice soluzione in quanto la famosa piattaforma di messaggistica, considerata da molti la migliore alternativa a WhatsApp, propone canali adatti a questo scopo. Ma se questo software di messaggistica istantanea non è mai stato utilizzato con questo obiettivo, ecco che può sorgere qualche difficoltà su come procedere.

Una domanda preliminare è comunque necessaria: qual è la differenza tra il gruppo e il canale Telegram? Bene, in entrambi i casi, stiamo parlando di un metodo che consente di inviare i messaggi a più persone. Tuttavia, c'è una differenza molto importante: nel caso dei gruppi, tutti i partecipanti possono leggere e scrivere messaggi, mentre sui canali possono farlo solo gli amministratori. Di conseguenza, i canali sono ottimi per le aziende, i siti web o gli influencer per raggiungere il proprio pubblico e aggiornarsi sulle attività, ma anche per proporre offerte.

Telegram: canale pubblico o canale privato?

Prima di esaminare nel dettaglio come aprire un canale su Telegram, è importante capire la doppia tipologia esistente tra pubblico e privato.

Il primo si caratterizza per la disponibilità di un link univoco e per la capacità di apparire nei risultati di ricerca dell'app di messaggistica istantanea. In questo modo tutti possono vederlo e tutti possono iscriversi. Come lascia intendere la stessa denominazione, al canale privato si accede solo tramite link di invito con l'amministratore che dispone del potere di revocare i membri aggiunti in qualsiasi momento.

Come si apre un canale su Telegram

Dopo aver compreso il funzionamento di Telegram e le sue caratteristiche, il passo successivo è quello dell'apertura. La prima cosa da fare, dopo aver avviato Telegram, è cliccare in basso a destra sull'icona della matita. A quale punto appaio tre voci:

  • Nuovo gruppo
  • Nuova chat segreta
  • Nuovo canale

Naturalmente bisogna scegliere l'opzione Nuovo canale. Viene chiesto l'inserimento del nome del canale visibile a tutti e - ma si tratta di una scelta opzionale - della descrizione del canale. A qel punto scegliere una foto canale e premi il segno di spunta o Avanti. Poi scegliere la tipologia di canale scegliendo Pubblico e inserire lo slug del canale nella sezione Link. Quest'ultimo è proprio il link del canale dal quale si potrà accedere via web. Infine, aggiungere i membri scegliendo i contatti dalla rubrica e poi fare tap sul simbolo di spunta o Avanti.

La procedura che abbiamo appena esaminato riguarda l'apertura di un canale pubblico. Nel caso in cui la scelta ricada sul canale privato, non occorre altro da fare che selezionare l'opzione Canale privato subito dopo aver impostato il nome del canale, scelto una descrizione, inserito una foto canale e premuto sul segno di spunta o Avanti, così come abbiamo esaminato.

Come avere iscritti e abbonati sul canale Telegram

È un dato di fatto che Telegram sia sempre più in crescita. Come per gli altri social network, le persone interessate al canale dovranno semplicemente iscriversi. Con questa app di messaggistica diventa così possibile inviare messaggi istantanei a più contatti contemporaneamente; espandere la mailing list; migliorare l'immagine dell'azienda nel caso di creazione di uno spazio business; aumentare le vendite.

Per avere abbonati occorre offrire al proprio pubblico contenuti unici che portino loro qualcosa. Valore aggiunto nell'attività, consigli per vendere meglio, suggerimenti per acquisire esperienza. Come un diario, Telegram può diventare un alleato privilegiato per creare un rapporto privilegiato con il proprio pubblico. Quindi divertirsi e continuare a espandere il proprio canale.

Mostra i commenti