Copertura 5G

La copertura delle reti 5G in Italia è ancora agli inizi e ci vorranno anni prima che si riesca ad avere un segnale sufficientemente diffuso. Inoltre, la diffusione del 5G non sarà capillare come quella del 4G: come spiegato da un portavoce TIM, la copertura del 5G potrebbe non diventare mai paragonabile a quella delle attuali reti LTE, poiché gli operatori porteranno ad avere una copertura mirata, garantendo il servizio prima nei grandi centri urbani e poi nelle località frequentate da utenza businsess (il che spiega perché, subito dopo le grandi città, il 5G è stato lanciato in famosi luoghi turistici).

A tal proposito, secondo la nota società di analisi OpenSignal, il 5G potrebbe inasprire le differenze di velocità: nelle città in cui già si naviga veloce, la velocità di connessione aumenterà ancora grazie alla nuova tecnologia, ma nelle aree rurali e meno popolose non cambierà. Per questo motivo, la forbice si allargerà, soprattutto nei primi anni: secondo OpenSignal, infatti, il 4G rimarrà la tecnologia dominante almeno fino alla fine del 2021. Secondo altre stime, entro il 2025 la coperturà del 5G raggiungerà il 31% del mercato europeo, il 49% di quello USA ed il 25% di quello cinese: al livello globale, nel 2025 si arriverebbe solo al 14%.

LEGGI ANCHE: Quali sono gli smartphone 5G?

Insomma, ci troviamo ancora in una fase ancora embrionale, e ci vorranno diversi anni prima che il 5G si diffonda come una tecnologia di massa. Ma fatte tutte queste premesse, andiamo a vedere qual è la copertura del 5G, suddivisa per operatori e per città.

Copertura 5G Vodafone

Attualmente il 5G di Vodafone funziona in alcune aree delle seguenti città italiane: Milano, Torino, Bologna, Roma e Napoli.

Per quel che riguarda Milano, oltre alla città sono coperti in parte anche i 28 comuni limitrofi di Assago, Bollate, Bresso, Carugate, Cassina de’ Pecchi, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Cusano Milanino, Garbagnate Milanese, Lainate, Legnano, Melegnano, Novate Milanese, Opera, Parabiago, Pessano con Bornago, Pioltello, Rho, Rozzano, San Donato Milanese, San Giorgio su Legnano, San Giuliano Milanese, Sedriano, Segrate, Senago, Sesto San Giovanni, Solaro e Trezzano sul Naviglio

Copertura 5G TIM

La rete 5G di TIM attualmente è attiva in alcune aree di Torino, Roma, Milano e Napoli. Inoltre, entro fine 2019 il 5G dell’operatore arriverà anche a Bologna, Verona, Firenze, Matera e Bari.

Copertura 5G Wind, Tre, Iliad e Fastweb Mobile

Attualmene solo Vodafone e TIM hanno attivato le proprie reti 5G: Wind, Tre, Iliad e Fastweb Mobile non hanno ancora un’opzione commerciale per il 5G.

Copertura per città

Copertura 5G Roma

  • Vodafone (alcune aree)
  • TIM (alcune aree)

Copertura 5G Milano

  • Vodafone (alcune aree)
  • TIM (alcune aree)

Per quel che riguarda Vodafone a Milano, oltre alla città sono coperti in parte anche i 28 comuni limitrofi di Assago, Bollate, Bresso, Carugate, Cassina de’ Pecchi, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Cusano Milanino, Garbagnate Milanese, Lainate, Legnano, Melegnano, Novate Milanese, Opera, Parabiago, Pessano con Bornago, Pioltello, Rho, Rozzano, San Donato Milanese, San Giorgio su Legnano, San Giuliano Milanese, Sedriano, Segrate, Senago, Sesto San Giovanni, Solaro e Trezzano sul Naviglio

Copertura 5G Napoli

  • Vodafone (alcune aree)
  • TIM (alcune aree)

Copertura 5G Torino

  • Vodafone (alcune aree)
  • TIM (alcune aree)

Copertura 5G Palermo

  • Nessun operatore

Copertura 5G Genova

  • Nessun operatore

Copertura 5G Bologna

  • Vodafone (alcune aree)
  • TIM (in arrivo entro 2019)

Copertura 5G Firenze

  • TIM (in arrivo entro 2019)

Copertura 5G Bari

  • TIM (in arrivo entro 2019)

Copertura 5G Catania

  • Nessun operatore

Copertura 5G Verona

  • TIM (in arrivo entro 2019)