Su iPhone 13 si potrà sostituire il display senza rompere il Face ID

Apple fa retromarcia e annuncia un aggiornamento software che disabiliterà la limitazione
Su iPhone 13 si potrà sostituire il display senza rompere il Face ID
Giuseppe Tripodi
Giuseppe Tripodi

Il teardown di iFixit di iPhone 13 aveva svelato una terribile limitazione per tutti i riparatori indipendenti: sostituire il display dei nuovi iPhone disabilita il Face ID.

Finora l'unico modo per rimpiazzare un display rotto e continuare ad avere il Face ID è autorizzare il nuovo componente tramite un software che solo i centri autorizzati Apple possono utilizzare; in alternativa, è necessario dissaldare un piccolo chip per poi saldarlo al nuovo display, un'operazione parecchio difficile (oltre che dispendiosa in termini di attrezzatura).

Tuttavia, Apple ha comunicato a The Verge che la situazione cambierà presto: grazie ad un aggiornamento firmware, sarà possibile sostituire il display e non perdere il Face ID. L'aggiornamento in questione non è stato ancora rilasciato ed Apple non ha comunicato quando arriverà di preciso.

Commenta