Smontare iPhone 13 Pro Max non è semplicissimo, ma ci sono due interessanti particolarità

Smontare iPhone 13 Pro Max non è semplicissimo, ma ci sono due interessanti particolarità
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Lo youtuber JerryRigEverything ha messo le mani su iPhone 13 Pro Max già qualche giorno fa per un test di resistenza passato a pieni voti: adesso è il momento di vedere come è fatto all'interno l'ultimo smartphone di casa Apple.

Smontare l'ultimo iPhone non è certamente un'operazione semplice: per rimuovere lo schermo e dunque accedere all'hardware è necessario prima svitare le viti inferiori e in seguito fare leva tutt'attorno per staccare letteralmente il display. Fatto ciò, si presenta subito la batteria, più grande rispetto al passato, che però non può essere subito sostituita senza prima togliere qualche copertura in metallo.

Durante il teardown saltano all'occhio due particolarità dello smartphone: la prima riguarda la fotocamera principale e in particolare il suo sensore, che risulta stabilizzato mentre l'ottica vera e propria è immobile (esattamente l'opposto di quanto succede su praticamente tutti gli altri smartphone), in modo tale da garantire una migliore e più veloce stabilizzazione delle immagini.

Seconda particolarità riguarda invece lo speaker: questo infatti presenta un foro con all'interno delle minuscole palline di quello che sembra polistirolo. Questo serve a garantire una maggiore superficie per fare una sorta di "cassa di risonanza" per l'audio riprodotto dagli altoparlanti.

Apple iPhone 13 Pro Max

Apple iPhone 13 Pro Max

  • Display 6,7" 1284 x 2778 PX
  • Fotocamera 12 MPX ƒ/1.5
  • Frontale 12 MPX ƒ/2.2
  • CPU esa 3.22 GHz
  • RAM 6 GB
  • Memoria Interna 128 / 256 / 512 / 1000 GB Espandibile
  • Batteria 4373 mAh
  • iOS

Commenta