Il prossimo iPhone potrebbe essere senza SIM

Il prossimo iPhone potrebbe essere senza SIM
Giuseppe Tripodi
Giuseppe Tripodi

Secondo quanto riferito da MacRumors, il prossimo iPhone potrebbe non supportare più le SIM fisiche, basandosi esclusivamente sulle eSIM. Non è una segreto che Apple voglia eliminare le SIM fisiche per puntare esclusicamente a quelle virtuali, ma c'è ancora parecchia incertezza sulle tempistiche.

La notizia data da MacRumors si basa su quanto riferito da un anonimo informatore, che avrebbe fornito un documento interno di un operatore statunitense relativo al lancio di uno smartphone dotato solo di eSIM a settembre 2022. Nel documento in questione (che non abbiamo avuto modo di verificare) non si parla nello specifico di Apple ma, nel caso il documento fosse autentico, è molto facile desumere che lo smartphone in questione sia iPhone 14.

A conferma di quanto sostenuto da MacRumor, si aggiunge anche un recente tweet di @dylandkt, sviluppatore ed analista Apple che di recente ha azzeccato parecchie previsioni:

Ricordiamo che gli iPhone supportano le eSIM come seconda scheda già da tre anni: i primi modelli a supportare le eSIM furono quelli della famiglia di iPhone XS, lanciati a settembre 2018.

Mostra i commenti