Le migliori estensioni per Safari su iOS 15

Le migliori estensioni per Safari su iOS 15
Giuseppe Tripodi
Giuseppe Tripodi

Da qualche giorno è possibile installare iOS 15 e iPadOS 15 su tutti i dispositivi compatibili. Tra le tante novità introdotte da Apple, spicca l'aggiornamento per Safari, che adesso ha una nuova interfaccia e, soprattutto, un rinnovato supporto alle estensioni. Proprio come sui browser desktop, le estensioni permettono (e permetteranno, sempre di più) di personalizzare l'esperienza di navigazione, aggiungendo funzionalità e piccole chicche.

Per questo motivo, in questo articolo vi proponiamo un elenco di alcune delle migliori estensioni per Safari su iOS 15.

Nota: a seconda di cosa fa, un'estensione può essere sempre attiva e lavorare sul contesto (ad esempio sui link cliccati, come Apollo) oppure deve essere attivata manualmente quando serve (ad esempio per attivare la dark mode con Turn off the Lights for Safari). Le estensioni si attivano cliccando sul pulsante AA a sinistra della barra di navigazione, lo stesso che serve per attivare la modalità di lettura.

Tutte le estensioni, quando necessario, vi chiederanno l'autorizzazione per leggere e/o modificare il contenuto delle pagine web: ovviamente, affinché funzionino è necessario concedere i permessi richiesti.

Infine, tenete presente che tutte le estensioni si abilitano da Impostazioni > Safari > Estensioni e, all'occorrenza, possono avere configurazioni da eseguire all'interno dell'app.

Hush

Hush è un'estensione gratis, open source e semplicissima, che blocca tutti gli elementi fastidiosi della navigazione: richieste di accettazione cookie, popup per iscriversi alla newsletter e così via. Hush non blocca le pubblicità per esplicita volontà dello sviluppatore, che vuole supportare i portali che guadagnano dalle inserzioni; per quel che riguarda i cookie, invece, a differenza di altre estensioni simili Hush non accetta (né blocca) i cookie, lasciando la richiesta in sospeso (come spiegato nelle FAQ).

Provatela e non ve ne pentirete: il buon John Gruber (Daring Fireball) ha scritto che raccomanderebbe Hush a chiunque usi Safari, e noi non possiamo che concordare.

Scarica da App Store

Apollo

Apollo è probabilmente il miglior client reddit disponibile per iOS: il numero di ottimizzazioni, scorciatoie e trucchetti introdotti dallo sviluppatore (Christian Selig) è semplicemente imbarazzante se confrontato con l'app ufficiale di reddit.

Per questo motivo, tutti gli utenti che utilizzano la piattaforma odiavano il fatto che cliccando un link reddit da Safari si venisse rimandati all'app di default. Ma adesso non è più così: grazie all'apposita estensione (integrata nell'app) ora è possibile aprire i link di reddit direttamente in Apollo. Finalmente.

Scarica da App Store

1Password

1Password è uno dei più famosi e utilizzati password manager al mondo: se siete tra gli utenti abbonati al servizio, non potrete fare a meno di abilitare anche l'estensione (inclusa nell'app). Avere l'estensione su Safari vi semplifica un po' di passaggi, come ad esempio la generazione di una nuova password.

Scarica da App Store

Noir

Il nome completo di questa estensione, Noir Dark Mode for Safari, è abbastanza esplicito: questa estensione vi permette di applicare un'ottima dark mode su qualsiasi sito stiate visitando, a prescindere che il sito implementi o meno una modalità scura.

Si configura al volo, è semplicissima da usare e costa 3€.

Scarica da App Store

Turn off the Lights for Safari

Se non volete spendere 3€ per avere la dark mode su Safari, l'alternativa gratuita è Turn off the Lights for Safari. È un po' più complessa da utilizzare, è strapiena di opzioni e può spiazzare all'inizio, anche perché non nasce come app per la Dark Mode, ma per scurire le pagine durante la visualizzazione dei video.

Per cambiare il comportamento dell'app e utilizzarla per la dark mode, dovrete aprire l'app, cliccare su Gestisci Opzioni quindi aprire l'hamburger menu in alto a sinistra, scegliere Opzioni avanzate, scorrere fino a Lampadina (Bulb, in inglese) e attivare la modalità Night owl. Volendo, c'è anche la modalità che riduce la luce blu per favorire la lettura.

Scarica da App Store

Amplosion

Amplosion è un'estensione semplice ed efficace che ha un solo compito: levare di mezzo le pagine AMP di Google. Se anche voi non sopportate che gli articoli trovati su Google vi vengano aperti in AMP invece che sul sito completo, Amplosion fa al caso vostro. È sviluppata da Christian Selig (di Apollo), è open source e costa 3€.

Scarica da App Store

StopTheMadness Mobile

Otto euro (8€) possono sembrare una follia (madness, appunto) per un'estensione. Ma StopTheMadness, più che una singola estensione, è un coltellino svizzero che include ogni genere di funzionalità possibile e immaginabile: funziona come content blocker, blocca le pagine AMP, rivela i link completi nascosti dietro URL shortener, blocca l'autoplay dei video e molto altro.

Se volete scoprire perché un'estensione può costare 8€, date un'occhiata alle varie impostazioni e agli esempi che trovate su App Store.

Scarica da App Store

Hyperweb

Un'altra estensione che fa da coltellino svizzero per Safari è Hyperweb, che è gratuita ma piuttosto complessa da configurare. Anche in questo caso, è un'estensione che fa davvero di tutto: funziona come content blocker, può accettare automaticamente tutti i cookie per non far apparire i fastidiosi box di richiesta, include una dark mode e ha una valanga (ma davvero una valanga!) di funzionalità con cui personalizzare l'esperienza di navigazione (ad esempio, popup per controllare le variazioni di prezzo o le recensioni quando si naviga su Amazon). Include persino un'opzione per aggiungere CSS o codice Javascript ai siti web!

Oltre alla complessità intrinseca, di default tutti i servizi sono impostati per il mercato statunitense, quindi può volerci un po' per configurare nuove regole con i domini italiani. Ma se siete smanettoni e avete tanta pazienza, dentro ci troverete un mondo.

Scarica da App Store

PiPifier

PiPifier è un'estensione che non dovrebbe mancare su Safari, perché permette di riprodurre qualsiasi video in modalità Picture-In-Picture (ossia in finestra). Funziona con YouTube (ovviamente aperto da Safari, non dall'app), con Vimeo e con qualsiasi altro player vi venga in mente. È gratis, funziona sempre ed è semplicisima da usare.

Scarica da App Store

Web Inspector

Ogni buon sviluppatore (o smanettone) che si rispetti, non può far a meno di un web inspector per visualizzare il codice HTML di una pagina web. Su App Store ci sono già parecchie estensioni che fanno esattamente questo, ma noi vi consigliamo questo Web Inpsector perché è gratis e ha tutti gli strumenti che servono: non solo un inspector per visualizzare (e modificare) tutti gli elementi del DOM, ma anche una Console per javascript, un analizatore di rete per vedere il tempo di caricamento dei singoli file e così via.

Scarica da App Store

Commenta