iPhone 14: differenza più mercata tra versioni Pro e non, merito dei chip e delle fotocamere

iPhone 14: differenza più mercata tra versioni Pro e non, merito dei chip e delle fotocamere
Federica Papagni
Federica Papagni

Mark Gurman ritiene che i futuri modelli di iPhone 14 saranno alquanto differenziati dai loro fratelli Pro, e nella sua ultima newsletter Power On ha appoggiato una serie di ipotesi sulla prossima famiglia di smartphone di Apple.

Ha dichiarato che l'azienda di Cupertino mira a differenziare ulteriormente i suoi modelli di iPhone Pro da quelli base. Infatti, la nuova fotocamera grandangolare da 48 megapixel sarà esclusiva dei modelli Pro, mentre gli standard manterranno una fotocamera grandangolare da 12 megapixel, già vista nella gamma iPhone 13.

Inoltre, come già affermato dall'analista Ming-Chi Kuo, è probabile che i modelli iPhone non Pro saranno alimentati dal processore A15 oppure da una sua variante, a differenza di quelli premium che avranno il chip A16. Complice di questa decisione probabilmente la carenza globale di chip.

Il giornalista di Bloomberg ha ribadito in aggiunta altre voci secondo cui gli iPhone 14‌ condivideranno un design molto simile a quello dei passati iPhone 12 e ‌iPhone 13‌, aggiungendo "una nuova tacca sui modelli Pro", comprendente un ritaglio a forma di pillola per Face ID e un ritaglio circolare per la fotocamera.

Per quanto riguarda la connettività satellitare, Apple sarebbe ancora al lavoro su tale funzionalità, originariamente prevista per l'attuale gamma dei 13, ma che invece potrebbe essere pronta per la nuova generazione. Tali funzioni sono progettate per segnalare emergenze e inviare brevi messaggi di testo ai contatti di emergenza quando non è disponibile alcun servizio cellulare.

Infine, Gurman ha dichiarato che si aspetta che il nuovo iPhone 14‌ Max con display da 6,7​" sarà disponibile per almeno 200$ in meno rispetto all'iPhone 13 Pro Max.

Via: Macrumors
Mostra i commenti