Elon Musk critica ancora una volta le commissioni trattenute da Apple sull'App Store

Elon Musk critica ancora una volta le commissioni trattenute da Apple  sull'App Store
Antonio Lepore
Antonio Lepore

L'uomo del momento, Elon Musk, su Twitter, ha nuovamente rilasciato un commento critico circa le commissioni trattenute da Apple per quanto riguarda l'App Store. Musk, difatti, ha criticato le commissioni del 30% dell'App Store, paragonandole ad una vera e propria tassa su Internet.

Inoltre, sempre negli scorsi giorni, il proprietario di Tesla si è lasciato andare ad un commento inerenti alle batterie utilizzate da Apple: "Penso che Apple utilizzi quasi il 100% di cobalto nelle batterie, nei telefoni cellulari e nei laptop. Tesla, invece, non usa cobalto nei pacchetti di ferro-fosfato e quasi nessuno nei prodotti chimici a base di nichel".

Già in passato, infine, Musk ha evidenziato la propria contrarietà ad alcune politiche di Apple, a partire proprio dalle commissioni trattenute agli sviluppatori.

Via: 9to5Mac
Mostra i commenti