Sottotitoli in tempo reale, rilevamento dell'ambiente e altro per una migliore accessibilità dei dispositivi Apple

Rilevamento porte per non vedenti, sottotitoli in tempo reale e altro
Sottotitoli in tempo reale, rilevamento dell'ambiente e altro per una migliore accessibilità dei dispositivi Apple
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Quest'anno sembra che le aziende big tech si siano accorte che una discreta fetta dei loro utenti hanno bisogno di funzioni particolari per poter usare i loro sistemi. Ecco quindi che Microsoft ha migliorato la sua accessibilità con il nuovo aggiornamento di Windows 11, e ora anche Apple ha annunciato nuove funzioni di questo tipo, in arrivo entro il 2022

Canale Telegram Offerte

In occasione del Global Accessibility Awareness Day, infatti, la casa della mela morsicata ha pubblicato un post che mostra le nuove funzioni di accessibilità in arrivo su iPhone, iPad, Apple Watch e Mac. Scopriamole insieme.

  • Rilevamento porte. Grazie a una combinazione di LiDAR, fotocamera di iPhone o iPad e apprendimento automatico, aiuterà gli utenti a capire quanto sono lontani da una porta e a descriverne gli attributi, come simboli, numeri e se è aperta o chiusa. In questo caso, il dispositivo informerà l'utente se la porta può essere aperta spingendo, ruotando una manopola o tirando una maniglia.
  • Sottotitoli in tempo reale. In arrivo per iPhone, iPad e Mac, la nuova funzionalità mostrerà sottotitoli per tutti i contenuti audio, comprese le chiamate FaceTime, app social, video e persino conversando con qualcuno accanto. Apple afferma che verranno generati sul dispositivo e non verranno condivisi con l'azienda. 
  • Mirroring di Apple Watch. Rende l'Apple Watch "più accessibile che mai per le persone con disabilità fisiche e motorie", consentendo agli utenti di controllare Apple Watch utilizzando il Controllo vocale, il rilevamento della testa o altro di iPhone.
  • Azioni rapide di Apple Watch. Basandosi sulla tecnologia utilizzata in AssistiveTouch, con un doppio gesto come un pizzico o una stretta si può rispondere o terminare una telefonata, ignorare una notifica, scattare una foto, riprodurre o mettere in pausa i contenuti multimediali nell'app In riproduzione e avviare, mettere in pausa o riprendere un allenamento. 
  • VoiceOver. Il lettore a schermo per non vedenti o ipovedenti aggiunge 20 lingue.
  • BuddyController. Permettendo a due controller di gestire l'input di un giocatore, fa sì che un assistente o un amico possano aiutare l'utente a giocare.
  • Siri Pause Time. Per persone con problemi del linguaggio, permette di regolare il tempo di attesa di Siri prima di rispondere a una richiesta.
  • Controllo vocale. Si possono dettare ortografie personalizzate dettando l'input lettera per lettera.
  • Riconoscimento sonoro. Permette di riconoscere suoni specifici dell'ambiente di una persona, come l'allarme, il campanello o gli elettrodomestici.
  • Apple Books. In arrivo nuovi temi e più opzioni per la personalizzazione del testo.

Via: 9to5Mac
Fonte: Apple
Mostra i commenti