Apple cancella le app non aggiornate su App Store, e nasce una nuova polemica

Apple cancella le app non aggiornate su App Store, e nasce una nuova polemica
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Una nuova polemica nasce nel mondo smartphone, in particolare dalla sponda Apple e iOS. La casa di Cupertino ha appena preso una decisione in merito alle app disponibili sul suo App Store che fa discutere molto.

Apple ha deciso di rimuovere unilateralmente alcune app sul suo App Store perché non hanno ricevuto aggiornamenti negli ultimi tempi, nello specifico entro gli ultimi due anni. La decisione rientra, come comunicato da Apple nell'email indirizzata agli sviluppatori che si vedranno eliminate le app, nella campagna di miglioramento dei contenuti su App Store intrapresa da Apple.

La decisione non è piaciuta a tutti: alcuni sviluppatori hanno notato che la rimozione delle app non aggiornate non sembra essere applicata uniformemente. Alcune app infatti non verrebbero aggiornate dal 2015 e sarebbero ancora disponibili su App Store.

Altri contestano l'applicabilità universale del concetto di miglioramento citato da Apple: le app per dispositivi mobili sono molto variegate e, sebbene sia importante avere prodotti sempre aggiornati soprattutto in ottica di sicurezza, è anche vero che alcune app, come ad esempio giochi consolidati, non necessitano di ricevere aggiornamenti dopo un certo periodo di sviluppo e supporto software.

Possiamo aspettarci che Apple rivedrà l'applicazione di tale decisione? Staremo a vedere, voi continuate a seguirci per i prossimi aggiornamenti sulla vicenda.

Via: The Verge
Mostra i commenti