Adozione di iOS 15 al di sotto delle aspettative, ma per Apple c'è un motivo

Adozione di iOS 15 al di sotto delle aspettative, ma per Apple c'è un motivo
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Apple è molto attenta agli aggiornamenti dei propri dispositivi e regolarmente rilascia delle statistiche circa le percentuali di adozioni delle ultime release di iOS. Questa volta è toccato ad iOS 15, che purtroppo è al di sotto delle aspettative rispetto a quanto fatto dal precedente iOS 14.

Per quanto riguarda le statistiche relative ai dispositivi rilasciati negli ultimi quattro anni, iOS 15 è installato sul 72% di questi, mentre iOS 14 segue con il 26%. Per quanto riguarda invece tutti i dispositivi su cui è possibile installare l'ultima versione di iOS, abbiamo il 63% e il 30% rispettivamente per iOS 15 e iOS 14. Statistiche analoghe per iPadOS: per gli iPad rilasciati negli ultimi quattro anni iPadOS 15 è installato sul 63% di questi (iPadOS 14 sul 39%) mentre, per tutti gli iPad, troviamo iPadOS 15 "solo" sul 49% di essi (mentre iPadOS 14 è fermo al 39%).

Le prime statistiche relative ad iOS 14, pubblicate a dicembre del 2020, vedevano il sistema operativo installato sull'81% degli iPhone rilasciati negli ultimi quattro anni e sul 72% di tutti gli iPhone compatibili con iOS 14. Per Apple però il motivo è presto detto: con iOS 15 infatti è possibile scegliere se installare l'ultima release del sistema operativo o continuare ad utilizzare iOS 14, installando però gli update di sicurezza.

Via: 9to5Mac
Mostra i commenti