App

Zuckerberg vuole che usiamo di più Instagram, rimossi i limiti di tempo minori per l'utilizzo dell'app

Altro che uso consapevole dei social, ora si parte da 30 minuti
Zuckerberg vuole che usiamo di più Instagram, rimossi i limiti di tempo minori per l'utilizzo dell'app
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Secondo il sito TechCrunch, Instagram sta interrompendo le opzioni minori di limite di tempo di utilizzo dell'applicazione e incoraggia gli utenti ad aggiornare le proprie impostazioni. Inizialmente, gli utenti potevano selezionare un limite di tempo minimo di cinque minuti al giorno, mentre le nuove opzioni iniziano a 30 minuti e arrivano fino a tre ore.

Negli screenshot inviati a TechCrunch da un utente di Instagram che aveva precedentemente impostato un limite giornaliero di 10 minuti, ora appare un popup nella parte superiore del feed che lo esorta a impostare un nuovo valore limite giornaliero in base a un aggiornamento dell'app. Sebbene il popup indichi che l'utente può mantenere il limite esistente se lo desidera, cliccando sul pulsante di modifica viene indirizzato a selezionare un'opzione preimpostata, la più bassa delle quali è di 30 minuti. Un popup aggiuntivo nella pagina dell'attività nell'app dice poi che il valore di 10 minuti "non è più supportato".

L'utente afferma che l'applicazione ha inviato un promemoria per modificare l'impostazione entro un paio di settimane, e di essere stato in grado di evitare di selezionare un nuovo limite solo con una chiusura forzata.

Instagram ha introdotto l'opzione per impostare limiti di tempo giornalieri nel 2018, con i rappresentanti dell'azienda che hanno affermato di volere aumentare la consapevolezza degli utenti in modo da migliorare il loro "benessere". Le funzionalità di limitazione del tempo sono state implementate in risposta alle critiche ricevute dalle società tecnologiche in merito all'effetto che i loro prodotti hanno avuto sul benessere degli utenti.

Ora questo impegno a responsabilizzare gli utenti sembra in contrasto con la decisione odierna di rimuovere limiti di tempo più brevi dall'app. A novembre, quando la funzione "Fai una pausa" era in fase di test, il capo di Instagram Adam Mosseri aveva sottolineato che "sai cosa è meglio per te quando usi l'applicazione". Un limite di tempo leggermente più lungo potrebbe non essere un problema per la maggior parte delle persone su Instagram, ma indica che la società potrebbe essere più preoccupata del fatto che gli utenti non trascorrono abbastanza tempo sulla piattaforma piuttosto che assicurarsi che il loro tempo venga speso bene.

E sicuramente in questo hanno un ruolo i deludenti risultati del quarto trimestre, che hanno cancellato il 20% del valore dell'azienda. I team di crescita di Meta potrebbero aver delineato delle strategie per aumentare il coinvolgimento degli utenti esistenti in modo da recuperare il colpo subito.

Via: The Verge
Fonte: TechCrunch
Mostra i commenti