App

WhatsApp festeggia i 7 miliardi di messaggi vocali al giorno e annuncia novità

WhatsApp fa il punto sulle note vocali: ecco tutto quello che è cambiato (e cosa cambierà)
WhatsApp festeggia i 7 miliardi di messaggi vocali al giorno e annuncia novità
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Tra le funzioni di WhatsApp più utilizzate e apprezzate dagli utenti troviamo sicuramente i messaggi vocali: nel corso degli ultimi mesi, gli sviluppatori hanno aggiunto diverse funzionalità tramite i tanti aggiornamenti in beta, e ora è arrivato il momento di fare il punto della situazione.

In un post ufficiale, WhatsApp ha dunque parlato di tutte le funzionalità che hanno arricchito le note vocali:

  • Riproduzione a 1,5x e 2x: questa è praticamente disponibile per tutti, ma WhatsApp ha comunque dichiarato che ora il rollout sarò esteso proprio a tutti gli utenti della versione stabile dell'app.
  • Riproduzione in background: di questo ne abbiamo parlato recentemente. Il player è già disponibile sulla versione stabile per iOS, ma presto arriverà anche su quella per Android.
  • Visualizzazione della forma d'onda: cambiamento estetico che era già disponibile su desktop. Anche in questo caso il rollout sarà esteso a tutti gli utenti.
  • Continua riproduzione, ovvero riprendere la riproduzione dal punto in cui ci si era fermati. Questa funzione è disponibile solo in beta ma presto arriverà per tutti gli utenti della build stabile.
  • Anteprima delle note vocali: permette di ascoltare le note vocali prima di inviarle e eventualmente di riprendere la registrazione con la funzione citata dopo.
  • Mettere in pausa e riprendere la registrazione: già disponibile per i beta tester e presto per tutti.

L'azienda ha poi parlato di quanto i messaggi vocali siano apprezzati dagli utenti:

Quando abbiamo lanciato i messaggi vocali nel 2013, sapevamo che avrebbero rivoluzionato le abitudini comunicative degli utenti. Grazie al design intuitivo, abbiamo infatti reso la registrazione e l'invio dei messaggi vocali semplice come scrivere messaggi di testo. Ogni giorno, i nostri utenti inviano in media 7 miliardi di messaggi vocali su WhatsApp, ognuno dei quali è protetto da crittografia end-to-end per la massima privacy e sicurezza.

Mostra i commenti