App

WhatsApp: la trascrizione dei messaggi vocali non arriverà mai

WhatsApp: la trascrizione dei messaggi vocali non arriverà mai
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Una delle funzionalità più attese e richieste di WhatsApp non arriverà mai: stiamo parlando della possibilità di effettuare la trascrizione dei messaggi vocali, feature che è stata effettivamente in lavorazione per diversi mesi ma che ora è destinata a non vedere mai la luce.

A settembre dello scorso anno, WABetaInfo aveva dichiarato che il team di sviluppo di WhatsApp stava lavorando alla trascrizione dei messaggi vocali, allegando anche una prova video del funzionamento. Purtroppo, oggi è lo stesso account a parlare dello stop dello sviluppo di questa funzionalità, senza aggiungere però il motivo di tale scelta da parte di WhatsApp.

Evidentemente questa funzionalità, particolarmente utile per chi soffre di disturbi dell'udito o semplicemente per tutti gli utenti che non vogliono ascoltare un messaggio vocale, non rientra più nei piani dell'azienda. In ogni caso, su Play Store e App Store sono presenti tantissime app che promettono di effettuare la trascrizione dei messaggi, anche se ovviamente un'implementazione nativa sarebbe stata sicuramente più apprezzata. Segnaliamo infine che a giugno Zuckerberg ha annuncio il trasferimento delle chat di WhatsApp da Android ad iPhone.

Mostra i commenti