App

I Reels di Facebook potranno essere fatti anche da app di terze parti

I Reels di Facebook potranno essere fatti anche da app di terze parti
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Meta lo ha già dichiarato, video e reels sono la priorità e in questi primi mesi del 2022 stiamo assistendo a sforzi sempre maggiori da parte della società per combattere lo strapotere di TikTok. Prima Instagram ha smesso di promuovere video con watermark di altre app (qualcuno ha nominato TikTok?), poi Facebook ha introdotto i Reels della stessa Instagram (la risposta dell'app proprio a TikTok).

Ora con un post dedicato agli sviluppatori, Facebook ha annunciato l'introduzione della possibilità per sviluppatori di app di terze parti di introdurre un pulsante "Reels" in modo che gli utenti possano pubblicare clip video direttamente su Reels sfruttando gli strumenti di editing dell'app.

La funzione, chiamata "condividi su Reels" mostra ancora una volta quanto Zuckerberg stia spingendo i Reels in ogni parte di Facebook, proprio come aveva fatto con le Storie quando il nemico numero uno era Snapchat. Bisogna vedere se riuscirà a sottrarre utenti a TikTok, che a quanto pare è il suo incubo. 

Via: Engadget
Fonte: Facebook
Mostra i commenti