App

Le Live Audio Room di Facebook sbarcano in tutto il mondo per creator e personaggi pubblici

Le Live Audio Room di Facebook sbarcano in tutto il mondo per creator e personaggi pubblici
Federica Papagni
Federica Papagni

Lo scorso giugno vi avevamo parlato della nuova sezione di Facebook ispirata a Clubhouse, la Live Audio Room, che inizialmente era arrivata in anteprima negli Stati Uniti, mentre ora il suo spettro d'uso è stato ampliato a creator e personaggi pubblici di tutto il mondo. 

Come è possibile intuire, le Live Audio Room sono dei luoghi in cui chi le crea può dare inizio a conversazioni con un numero qualsiasi di persone che si uniscono, le quali possono essere designate come oratori o ascoltatori.

Quest'ultimi hanno la possibilità di mostrare il loro supporto o apprezzamento all'host inviando stelle, una valuta virtuale di Facebook. Questo, a sua volta, li porterà in prima fila, in modo che siano chiaramente visibili agli host. Le Live Audio Room concedono anche la possibilità di mettere su delle raccolte fondi destinate a un'organizzazione no profit. 

Queste Stanze sono visualizzate in primo piano nel feed delle notizie di Facebook e le persone possono anche registrarsi per ricevere avvisi quando una stanza audio dal vivo viene pubblicata. Come già visto in altri casi simili, anche qui è stato reso possibile abilitare didascalie dal vivo, "alzare la mano" per richiedere di essere un oratore e inviare reazioni.

Per il momento le chat room in questione possono essere create solo su iOS, ma la società ha avviato dei test per portarle anche su Android, a cui se ne aggiunge anche un altro nel cui obiettivo c'è la capacità di ascoltare una chiamata sul desktop.

Commenta