App

Grazie a Google è possibile conoscere la qualità dell'aria

Google Maps informa gli utenti anche sul numero di incendi in corso
Grazie a Google è possibile conoscere la qualità dell'aria
Antonio Lepore
Antonio Lepore

Se siete amanti delle avventure all'aria aperta, Google ha pensato ad alcuni strumenti che potrebbero fare al vostro caso. Ad esempio, quando visitate un posto nuovo può essere utile controllare la qualità dell'aria: questa verifica è possibile farla attraverso Google Maps (sia su Android che su iOS).

Il livello di qualità dell'aria è fornito da dati attendibili, rilasciati dall'Agenzia per la protezione ambientale degli Stati Uniti. Le informazioni a riguardo, inoltre, sono rilasciate anche da PurpleAir, ovvero una rete di sensori a basso costo che coprono gran parte degli USA. Attraverso Google Maps, inoltre, si può verificare anche il numero di incendi in corso grazie alla partnership con il National Interagency Fire Center (NIFC).

L'obiettivo di Google, dunque, è quello di fornire agli utenti tutte le informazioni necessarie per effettuare escursioni o passeggiate in maniera del tutto sicura.

Fonte: GoogleBlog
Mostra i commenti