App

Crash WhatsApp Beta iOS e Android ne impedisce il funzionamento: ecco come risolvere

Crash WhatsApp Beta iOS e Android ne impedisce il funzionamento: ecco come risolvere
Federica Papagni
Federica Papagni

Per Android e iOS WhatsApp Beta ha rilasciato un paio di aggiornamenti questa settimana: la versione 2.21.24.11 per Android e quella 2.21.240.14 per iOS, ma sembra che entrambi abbiano introdotto nell'applicazione alcuni bug critici.

Nel dettaglio, nella variante Apple gli utenti dopo aver caricato un nuovo aggiornamento di stato o inviato messaggi nelle chat di gruppo, il servizio si blocca immediatamente. Mentre nel caso di Android, WhatsApp su Android 12 costantemente l'utilizzo si interrompe, impendendo quindi il normale funzionamento. 

Per risolvere tale situazione si può optare per una soluzione semplice che può essere messa in atto dai beta tester iOS, così da preservare la cronologia chat. Costoro possono infatti effettuare il downgrade a una versione beta precedente seguendo il seguente percorso:

  • TestFlight > Seleziona WhatsApp Messenger (o WhatsApp Business) > Build precedenti > Installa una build beta precedente

In ogni caso eseguendo il backup della cronologia prima di effettuare qualsiasi update, l'utente non incorre a nessuna perdita perché anche la disinstallazione dell'app non provoca la perdita dei propri messaggi.

Invece per quanto riguarda i beta tester Android è sufficiente cancellare manualmente l'applicazione e installare la versione precedente tramite APK Mirror, ma il backup rimane il metodo necessario per il recupero delle chat. Rimane anche in questo caso valida la strada del downgrade, usando Bridge di debug Android su Android 10+. Per farlo è sufficiente seguire questo procedimento:

  • Abilitare il debug USB sul telefono da Impostazioni telefono > Opzioni sviluppatore. Se questa impostazione non è visibile, abilitiamola toccando "Numero build" 7 volte nelle impostazioni "Informazioni sul telefono";
  • Collegare il dispositivo al computer tramite USB;
  • Scaricare gli strumenti adb ed estrarre il file zip in qualsiasi cartella desideri sul tuo PC. Nella stessa cartella incollare l'APK della versione precedente scaricata da APKMirror;
  • Rinominare l'APK scaricato in app.apk per semplificare la procedura;
  • Nella stessa cartella con il tasto destro del mouse aprire la finestra di dialogo e selezionare "Apri in Windows Terminal". Digitare "dispositivi adb" per verificare se il tuo dispositivo è connesso, quindi eseguire i seguenti comandi per il downgrade: 
    • adb push app.apk /data/local/tmp/app.apk
      adb shell pm install -r -d /data/local/tmp/app.apk

Fonte: WABetainfo

Commenta