App

Anche Google segue Apple: niente più Material Design sulle app iOS

Anche Google segue Apple: niente più Material Design sulle app iOS
Filippo Morgante
Filippo Morgante

Google ha deciso che inizierà a rimuovere gradualmente il Material Design dalle sue app iOS. La scelta è stata presa per offrire delle applicazioni che si integrino meglio nell'ecosistema Apple, sfruttando lo UIKit proprietario dell'azienda di Cupertino. L'annuncio del cambiamento è stato dato martedì su Twitter da Jeff Verkoeyen, capo del design iOS di Google.

Verkoeyen ha inoltre affermato che il suo team ha già iniziato una full immersion in "ciò che significa costruire un'esperienza caratteristica di Google sulle piattaforme Apple". In sostanza, questo significherà probabilmente meno lavoro per il team di progettazione iOS di Google, oltre che le app di Google si sentiranno più "integrate graficamente" sui dispositivi Apple come l'iPhone o iPad. Nel complesso, Verkoeyen ha detto che il cambiamento "si tradurrà in integrazioni molto più strette con il sistema operativo rispetto a quello che possiamo ragionevolmente ottenere attraverso soluzioni personalizzate".

Per chi non lo conoscesse, il Material Design è un insieme di principi di progettazione lanciato nel 2014 che aveva lo scopo di unificare l'aspetto delle app di Google su varie piattaforme.

Commenta