App

Amazon lancia Amp: l'app per fingersi DJ con Amazon Music

Amazon lancia Amp: l'app per fingersi DJ con Amazon Music
Antonio Lepore
Antonio Lepore

Finalmente è disponibile "Amp", l'app di Amazon che fungerà da competitor a "Clubhouse". La nuova app consentirà agli utenti di creare il proprio programma radio, incluso l'utilizzo di brani con licenza.

A differenza delle altre app, quindi, che si sono concentrate di più sul concetto di podcast, Amp trasformerà ogni utente in un DJ radiofonico e per l'utilizzo non necessiterà nemmeno di una sottoscrizione a pagamento. L'obiettivo di Amazon, infatti, è quello di dare vita a spettacoli dal vivo in cui il protagonista può parlare di qualsiasi tematica, curando, però, allo stesso tempo anche la selezione musicale. L'unico limite è quello che fissa a cinque il numero massimo di persone che potranno collegarsi in contemporanea allo stesso programma.

Il catalogo musicale messo a disposizione da Amazon include decine di milioni di brani appartenenti a diverse compagnie musicali come Universal Music Group, Sony Music Entertainment, Warner Music Group, Beggars Group, Believe, CD Baby e PIAS, con altre che verranno aggiunte successivamente. Amp, inoltre, ha già annunciato una serie di programmi in arrivo, incluso uno di Nicki Minaj dal titolo "Queen Radio". Altri spettacoli già confermati saranno quelli di Pusha T, della cantautrice Tinashe, l'artista elettronica e violinista Lindsey Stirling, Travis Barker, Lil Yachty e Big Boi. Non mancheranno altri personaggi noti come Tefi Pessoa e Nikita Dragun ed i famosi conduttori radiofonici Zach Sang, Kat Corbett, Christian James Hand e Guy Raz.

Per accedere all'app- attualmente in fase di test e disponibile soltanto per i dispositivi Apple negli Stati Uniti – si possono utilizzare le credenziali Amazon oppure creare un nuovo account.

Via: TechRunch
Mostra i commenti