APN: cos’è e tutte le configurazioni

L’APN è uno dei settaggi più importanti che potete (e dovete) fare nel vostro smartphone. Nei primi anni dell’avvento di internet sui telefoni gli APN sono stati uno dei grattacapi più discussi in rete e nei negozi di telefonia. Ancora prima di internet gli APN erano comunque indispensabili per una corretta configurazione dell’invio degli MMS e della navigazione WAP. Se ci siamo (per fortuna!) lasciati alle spalle il WAP, questo non è però vero per gli MMS.

Cosa vuol dire APN e cosa servono

APN vuol dire Access Point Name ovvero Nome Punto di Accesso. In sostanza è una configurazione che permette al proprio smartphone di connettersi ad internet tramite il proprio operatore. Questa connessione può essere utile per navigare, per usare il telefono come modem o per inviare un MMS. È impossibile far connettere il proprio smartphone ad internet senza avere neanche un APN, se non passando tramite il Wi-Fi. Se volete quindi navigare senza Wi-Fi dovete per forza configurare prima un APN corretto.

È importante però configurare l’APN corretto per due motivi: impostare un APN scorretto vi impedirà di navigare, così come se non lo aveste impostato affatto. Impostare l’APN corretto, ma non quello della vostra offerta vi farà invece spendere più soldi del dovuto. Per fortuna la maggior parte degli operatori ad oggi utilizza un solo APN per internet facendo sì che non importa quale offerta abbiate ma la configurazione sarà sempre corretta. Altri operatori integrano addirittura in un unico APN anche la configurazione MMS, che nella maggior parte dei casi è invece a parte.

Come si imposta un APN

Iniziamo con il dire che la maggior parte degli smartphone in circolazione ha già all’interno dello smartphone gli APN corretti per il proprio operatore o quantomeno per quelli storici, come Vodafone, TIM, Wind o Tre. Per altri operatori più recenti (come Iliad) può essere invece necessario una configurazione manuale. Molti di questi operatori comunque vi faranno ricevere un SMS autoconfigurante al primo inserimento della SIM in un nuovo telefono.

Android

Gli smartphone Android hanno in generale delle impostazioni un po’ diverse passando da marchi differenti. Ma proviamo a dare un’indicazione generale.

  • Aprite le Impostazioni
  • Andate su Rete e Internet
  • Selezionate Rete mobile e poi Avanzate
  • Qui premete su Nome punti di accesso

Per aggiungere un nuovo APN premete sui tre punti e poi Nuovo APN. Per cancellare un APN selezionatelo, premete poi i tre punti in alto e successivamente Elimina APN.

Huawei / Honor

Proviamo ad analizzare nello specifico le impostazioni degli smartphone Huawei Honor.

  • Aprite le Impostazioni
  • Andate su Wireless e reti
  • Selezionate Rete mobile
  • Qui premete su APN (Nome Punto Accesso)

Per aggiungere un nuovo APN premete sui tre punti e poi Nuovo APN. Per cancellare un APN selezionatelo premendo su i, premete poi Elimina APN.

LG

Proviamo ad analizzare nello specifico le impostazioni degli smartphone LG.

  • Aprite le Impostazioni
  • Scorrete fino a Reti mobili
  • Selezionate Nomi punti di accesso
  • Qui premete su APN (Nome Punto Accesso)

Per aggiungere un nuovo APN premete sui tre punti e poi Aggiungi APN. Per cancellare un APN selezionatelo premendo, poi selezionate i tre puntini e premete Elimina APN.

Samsung

Scopriamo invece come si impostano gli APN su smartphone e tablet Samsung.

  • Aprite le Impostazioni
  • Andate su Connessioni
  • Selezionate Rete mobili
  • Qui premete su Profili

Per aggiungere un nuovo APN premete Aggiungi. Per cancellare un APN selezionatelo, premete poi i tre punti in alto e successivamente Elimina APN.

Xiaomi

Questi sono invece i passaggi per configurare gli APN sugli smartphone Xiaomi.

  • Aprite le Impostazioni
  • Andate su Schede SIM e reti mobili
  • Selezionate la vostra SIM
  • Selezionate Rete mobili

Per aggiungere un nuovo APN premete sui tre punti e poi Aggiungi APN. Per cancellare un APN selezionatelo, premete poi i tre punti in alto e successivamente Elimina APN.

iPhone

Vediamo insieme i passaggi per configurare un APN su iPhone e iPad.

  • Aprite le Impostazioni
  • Andate su Cellulare
  • Selezionate Rete dati cellulare

Su iPhone non ci sono APN multipli fra cui selezionare, ma semplicemente dei campi unici da riempire. Non potrete quindi creare vari APN e poi passare da uno all’altro.

Configurazioni APN degli operatori

Qui a seguire trovate invece tutte le configurazioni degli APN degli operatori italiani più importanti:

Configurazione TIM

Configurazione Vodafone

Configurazione Wind

Configurazione Tre

Configurazione Iliad

Configurazione Ho. Mobile

Configurazione Kena

Configurazione PosteMobile

Configurazione Fastweb Mobile