Sony LinkBuds ufficiali: gli auricolari col buco

Sony LinkBuds ufficiali: gli auricolari col buco
Giuseppe Tripodi
Giuseppe Tripodi

Con una presentazione in diretta streaming, Sony ha annunciato ufficialmente i suoi nuovi auricolari: si chiamano LinkBuds e sono completamente diversi da tutto quello che avete mai visto finora.

La particolarità dei Sony LinkBuds sta ovviamente nel form factor: si tratta di un paio di auricolari "col buco", dato dal driver proprietario ad anello sviluppato dall'azienda giapponese. L'obiettivo di questo particolarissimo design è quello di permettere all'utente di restare sempre collegato (LinkBuds) al mondo reale, senza isolarsi troppo.

Insomma, grazie alla forma, i Sony LinkBuds ci permettono di restare sempre in ascolto di quel che succede nel mondo intorno a noi.

Per migliorare l'esperienza utente, Sony ha pensato a diverse innovazioni interessanti, come ad esempio il controllo automatico del volume, che alza automaticamente il volume quando ci si trova in contesti rumorosi, ma anche il nuovissimo sistema di controlli, basato sul captare le vibrazioni. 

Per impartire i comandi ai Sony LinkBuds, infatti, è possibile tappare non solo sull'auricolare stesso, ma anche nell'area circostante, sull'orecchio o sulla guancia (nei pressi del padiglione auricolare).

I LinkBuds hanno il processore audio Sony V1 (lo stesso dei top di gamma WF-1000XM4), supportano la tecnologia Sony DSEE e dall'app è disponibile un equalizzatore per personalizzare il suono: insomma, ci sono tutte le ottimizzazioni audio tipiche di Sony. Il Bluetooth è in versione 5.2 e i codec supportati sono AAC, SBC e LDAC.

Il prezzo di vendita dei nuovissimi auricolari di Sony è di 180€: noi li abbiamo provati a lungo nelle ultime settimane, se volete saperne di più leggete e guardate la nostra recensione.

Mostra i commenti