Gli AirPods del futuro disattiveranno la cancellazione del rumor in modo smart

Gli AirPods del futuro disattiveranno la cancellazione del rumor in modo smart
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Le AirPods di Apple sono ormai rappresentative di una categoria ben specifica di prodotto, corrispondente alle cuffie true wireless che si integrano alla perfezione nell'ecosistema della mela. I modelli più avanzati offrono anche la cancellazione del rumore, una feature che in alcuni casi può implicare delle criticità.

Le criticità alle quali ci riferiamo corrispondono ai casi in cui la cancellazione del rumore è attiva e l'ambiente circostante richiede l'attenzione dell'utente. In casi come questo può tornare difficile rendersene conto durante l'ascolto e disattivare la funzionalità. Apple sta lavorando per proporre una soluzione smart a questa problematica.

Stando a un recente brevetto trapelato online, la casa di Cupertino ha in mente di implementare una disattivazione automatica della cancellazione del rumore quando viene rilevata una parola chiave pronunciata dall'esterno. C'è la necessità di una parola chiave perché altrimenti le cuffie disattiverebbero la feature ogni volta che le persone intorno all'utente iniziano a parlare.

Apple non specifica come intende implementare il riconoscimento della parola chiave, ma ci sarà sicuramente un processo di apprendimento per il software, in modo da essere sensibile soltanto alla parola chiave. Tale parola chiave sarà personalizzabile dall'utente.

Al momento si tratta soltanto di un brevetto, dunque Apple ancora deve iniziare a lavorarci nel concreto. Staremo a vedere se la soluzione brevettata diventerà realtà con le prossime generazioni di AirPods.

Mostra i commenti