Il caricabatterie definitivo esiste e si chiama Anker Nano II 65W

Il caricabatterie definitivo esiste e si chiama Anker Nano II 65W
Giuseppe Tripodi
Giuseppe Tripodi

Tutti gli appassionati di tecnologia hanno un problema quando viaggiano (e non solo): ricaricare tutti i propri aggeggi (e rircaricarli velocemente!). Tra smartphone, smartwatch, ebook reader e altri dispositivi che ci portiamo appresso, a volte può diventare difficile gestire le ricariche, specialmente in viaggio dove portarsi più caricabatterie vuol dire anche occupare più spazio in valigia.

Di recente sono stato a Berlino, per la presentazione dei Huawei FreeBuds Pro 2 e dei nuovi MateBook di Huawei, e ho deciso di portarmi dietro un unico caricabatteria, Anker Nano II 65W.

Esperienza d'uso

Anker Nano II 65W si presenta come un caricabatterie davvero compatto: questo perché si tratta di un caricatore di nuova generazione, basato sul nitruro di gallio (GaN).

Confronto di dimensioni: Anker Nano II 65W vs AirPods Pro

Negli ultimi anni questo semiconduttore ha rivoluzionato il mercato dei caricabatterie, rendendoli estremamente più piccoli: questo perché produce meno calore e, di conseguenza, permette di avere componenti più vicini tra loro.

Anker Nano II 65W è dotato di 3 porte:

  • 2 USB-C fino a 65W
  • 1 USB-A fino a 22,5W

Il caricabatterie gestisce automaticamente l'erogazione di energia a seconda di quante porte utilizziamo: per sapere come viene distribuita la potenza, vi suggeriamo di dare un'occhiata allo schema fornito da Anker qui sotto.

Grazie ai 65W di potenza, riesce a ricaricare anche il mio MacBook Pro 14 senza troppi problemi, con una velocità quasi analoga al caricabatterie incluso in confezione (che è da 67W).

Durante il viaggio a Berlino, la notte ha ricaricato senza problemi (e senza surriscaldamenti) tutti i miei aggeggi contemporaneamente: iPhone 13, Apple Watch e Nintendo Switch.

Prezzo

Il prezzo sicuramente non è economico: 59,99€ di listino (che scendono a 50,99€ applicando il coupon sconto disponibile su Amazon in questi giorni).

Anche con lo sconto, è una cifra probabilmente superiore a quanto la maggior parte delle persone pensi di spendere per un caricabatterie, ma il mio invito è quello di fermarvi un attimo a riflettere: se viaggiate spesso, portarsi un solo caricabatterie che vi permette di ricaricare contemporaneamente tutti i dispositivi che avete con voi è una vera comodità. Inoltre, tenete presente che caricabatterie GaN hanno sempre prezzi superiori rispetto ai vecchi caricatori al silicio (per intenderci, quello Apple mono porta da 30W costa 45€)

Infine, due suggerimenti: se non vi interessa avere più porte ma vi alletta l'idea di un caricabatterie GaN dalle dimensioni molto compatte, date un'occhiata anche ad Anker Nano II da 30W.

Se invece volete ancora di più di 65W, tenete presente che Anker ha recentemente annunciato la nuova versione a 100W (che probabilmente arriverà a breve anche in Italia).

Mostra i commenti