Apple Mappe è completamente nuovo in Italia (e non serve iOS 15)

Apple Mappe è completamente nuovo in Italia (e non serve iOS 15)
Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Sono ormai lontani i tempi in cui Apple Mappe veniva schernito per qualche indicazione stradale non precisissima. E se a quel tempo sembrava impossibile scalzare Google Maps dal suo trono, oggi sono sempre più gli utenti che apprezzandone la grande integrazione fra i servizi e i dispositivi di Apple lo usano come navigatore e mappa stradale ogni giorno.

Oggi 10 settembre però Apple cambia passo e vuole far dimenticare agli utenti iOS, iPadOS e macOS i servizi di terze parti, rilasciando l'atteso aggiornamento di Apple Mappe annunciato all'ultima conferenza per sviluppatori, anche in Italia.

Si tratta di un corposo cambiamento, oseremmo dire quasi una totale rivoluzione, per una delle app di Apple cresciuta più rapidamente negli ultimi anni. E non vi servirà installare iOS 15 per godere di questa novità, quanto semplicemente aggiornare il software stesso. E il lancio a pochi giorni dal (probabile) rilascio della nuova versione di iOS non è comunque un caso, visto che questo nuovo Apple Mappe sarà la base fondamentale per sfruttare anche svariate novità del nuovo sistema operativo.
Ma andiamo per ordine.

Apple Mappe è stato completamente ridisegnato e questo lo si vede ad ogni livello, partendo dalla "fotografia" dell'Italia intera scendendo fino al più piccolo incrocio stradale. Sono stati ripensati i colori del terreno e quello degli edifici, andando poi a rappresentare in 3D una porzione di edifici consistentemente maggiore, con un attenzione particolare ai monumenti. Oltre 80 modelli 3D creati a mano di monumenti saranno disponibili già oggi con l'aggiornamento e altri ne verranno aggiunti in futuro.

L'aumento di dettagli sarà percepibile, anche nella miglior rappresentazione di strade, percorsi pedonali e ciclabili, campi sportivi, fiumi, laghi e qualsiasi altra cosa possa venirvi in mente e che dovrebbe essere rappresentata in una mappa. Le differenze maggiori saranno principalmente nei piccoli centri, dove il numero di dettagli nelle mappe era abbastanza esiguo. Tra le novità troviamo anche molte funzioni pensate per gli automobilisti: limiti di velocità, indicazione degli autovelox e una nuova arrival experience, che dopo avervi guidato nel parcheggio di un eventuale centro commerciale, continuerà a guidarvi a piedi fino al corretto ingresso dell'edificio. È stata poi introdotta (in alcune città) l'indicazione di corsia e un linguaggio più naturale, che vi indicherà per esempio di svoltare al prossimo semaforo, invece che con un messaggio generico del tipo "fra 200 metri".

Da oggi è abilitato anche Look Around, la funzione che vi permette di "scendere per strada" e guardare i dintorni come se foste proprio sul posto. Una funzione che con il nome di Street View gli utenti di Google Maps ormai danno per scontata.

Come detto il nuovo Apple Mappe è poi la base indispensabile per poter godere di tutte le novità di iOS 15: le guide per scoprire nuovi locali, la lista dei trasporti nelle vicinanze, i transiti in tempo reale dei mezzi pubblici (si parte da Milano in Italia), le notifiche per ricordarsi di scendere alla fermata corretta e anche le direzioni stradali in realtà aumentata.

Apple ha voluto quindi in un solo colpo non solo colmare il divario con qualche altro concorrente (come Google Maps o Waze per la navigazione stradale), ma anche andare oltre e cercare di far diventare anche Mappe una di quelle app che gli utenti non Apple vorrebbero avere, invece che solo una delle possibili alternative installate sul proprio smartphone.

Apple rilascia la nuova versione di Mappe in Italia, San Marino, Città del Vaticano e Andorra

Mappe offre ora copertura stradale, dati pedonali e copertura del territorio più dettagliati; una migliore navigazione; funzioni come Guardati intorno, Indicazioni Siri con linguaggio naturale e altro ancora.

A partire da oggi (10 settembre) gli utenti in Italia, San Marino, Città del Vaticano e Andorra possono usare la nuova app Mappe di Apple, che offre una navigazione più veloce e accurata, e viste complete di strade, edifici, parchi, aeroporti, centri commerciali e altro ancora, rendendo la pianificazione di qualsiasi viaggio o spostamento più facile e divertente.

“Mappe di Apple è il modo migliore per esplorare e navigare il mondo - il tutto proteggendo la tua privacy - e siamo entusiasti di offrire questa esperienza a un numero ancora maggiore di utenti con il lancio di oggi," ha detto Eddy Cue, senior vice president of Services di Apple. "Abbiamo ricostruito le mappe da zero, con una migliore navigazione, dettagli più ricchi, informazioni più accurate per i luoghi, e funzionalità notevoli che solo Apple può offrire, tra cui Guardati intorno, Indicazioni di Siri con linguaggio naturale e altro ancora. Ora è più facile che mai per gli utenti in Italia trovare i luoghi che amano e raggiungere la destinazione in modo ancora più veloce e facile."

Mappe aiuta centinaia di milioni di persone in oltre 200 paesi e aree geografiche a navigare ed esplorare il mondo. La privacy è al centro dell'esperienza di Mappe, che offre funzioni personalizzate utilizzando l'intelligenza on-device, ed è ovunque siano i clienti: a casa, in ufficio o in movimento, su iPhone, iPad, Mac e Apple Watch, e in auto con CarPlay. Mappe è profondamente integrata nelle app che gli utenti usano ogni giorno, tra cui Foto, Messaggi, Calendario, Meteo e altro.

Una nuova esperienza di navigazione

Oltre alla nuova mappa, ci sono molte funzioni che permettono agli utenti di navigare ed esplorare il mondo più facilmente. La funzione Indicazioni Siri con linguaggio naturale (Siri Natural Language Guidance) offre indicazioni dal suono più naturale, ancora più facili da seguire, come "Al prossimo semaforo, svolta a sinistra". La funzione Indicazioni per scegliere la corsia (Lane guidance) aiuta a evitare le svolte sbagliate e gli errori di direzione suggerendo agli utenti la corsia corretta prima di dover svoltare o prendere un’uscita. La funzione controllo elettronico della velocità avvisa gli utenti quando si avvicinano alle fotocamere per i controlli di velocità e i semafori rossi lungo un percorso, con anche la possibilità di vedere sulla mappa dove si trovano. Le grandi città di tutto il mondo usano le zone di traffico congestionato per aiutare a ridurre il traffico nelle aree maggiormente congestionate, e ora Mappe permette agli utenti in Italia di vedere queste zone sulla mappa e di evitarle quando sono attive. Gli utenti possono anche condividere un orario di arrivo previsto usando la funzione Condivisione dell’orario di arrivo (Share ETA), con familiari, amici e colleghi con un semplice tocco o chiedendo a Siri. Il destinatario può seguirne lo spostamento, e Mappe lo aggiornerà anche con una nuova stima dell'orario di arrivo del viaggiatore se si verifica un ritardo significativo.

In arrivo con iOS 15 questo autunno, i passeggeri dei trasporti pubblici in Italia possono trovare più facilmente le stazioni vicine e appuntare le linee preferite. Mappe segue automaticamente il percorso selezionato sui mezzi di trasporto, avvisando gli utenti quando è quasi ora di scendere, e gli utenti possono anche tenerne traccia su Apple Watch. Le informazioni in tempo reale sui trasporti forniscono orari dettagliati dei trasporti pubblici, orari di partenza in tempo reale, orari di arrivo, la posizione attuale di un autobus o di un treno in viaggio e i collegamenti di sistema per aiutare a pianificare il viaggio. Mappe include anche importanti informazioni in tempo reale come le interruzioni del servizio.1 Gli utenti possono ora segnalare in modo facile e sicuro un incidente, un pericolo o il controllo della velocità lungo il loro percorso semplicemente facendo sapere a Siri "C'è un incidente più avanti" o "C'è qualcosa sulla strada". Gli utenti possono anche segnalare quando gli incidenti visualizzati sulla mappa sono stati risolti, il tutto rimanendo concentrati sulla guida.

Esplora con Guardati intorno

Grazie alla funzione Guardati intorno (Look Around), Mappe offre immagini interattive a livello stradale con fotografie 3D ad alta risoluzione e transizioni fluide e continue in tutta Italia. I clienti provenienti da qualsiasi parte del mondo possono navigare attraverso Roma, Milano e non solo.

Commenta