iPhone 13 e le funzionalità satellitari: nuovi dettagli sono stati diffusi da Gurman di Bloomberg

iPhone 13 e le funzionalità satellitari: nuovi dettagli sono stati diffusi da Gurman di Bloomberg
Federica Papagni
Federica Papagni

Indiscrezioni su indiscrezioni sull'iPhone 13 si stanno inesorabilmente raggruppando, e in alcune di esse l'argomento centrale è la comunicazione satellitare, supporto di cui godrà il prossimo smartphone di Apple, secondo quanto previsto da Ming-Chi Kuo. Alcuni analisti hanno smentito tale teoria, e ora Mark Gurman di Bloomberg ha rivelato maggiori dettagli, anche sulla sua implementazione.

Così come riportato nella sua newsletter Power On, le funzionalità in questione che includeranno la possibilità di chiamare e inviare messaggi satellitari a bassa orbita terrestre saranno disponibili solo in alcuni mercati selezionati.

Questo è ciò che il giornalista ha dichiarato:

“Le funzioni di emergenza funzioneranno solo in aree prive di copertura cellulare e solo in mercati selezionati. Apple prevede di implementare la propria serie di satelliti per trasmettere i dati ai dispositivi, ma è probabile che il piano sia lontano anni dal decollo. Alcuni mi hanno chiesto se queste nuove funzionalità significano che l'iPhone può essere utilizzato come telefono satellitare e avere la possibilità di effettuare chiamate in qualsiasi parte del mondo senza copertura cellulare.

La risposta è un grande no. Questo non accadrà ora, l'anno prossimo o in qualsiasi momento nel prossimo futuro.

Parole che lasciano quindi intendere che non vedremo questo tipo di comunicazione nel prossimo futuro, essendo il progetto "lontano anni dal decollo". Gurman continua spiegando che per funzionare richiederebbe un costoso hardware non ancora pronto, e inoltre che tale funzionalità implicherebbe anche dei problemi con i gestori telefonici su cui Apple fa affidamento.

Secondo il rapporto, queste funzioni sarebbero pensate fondamentalmente per le situazioni di emergenze, affinché diano modo agli utenti impossibilitati all'uso della rete mobile di utilizzare la messaggistica satellitare di emergenza nell'app Messaggi. Cose facendo potrebbero contattare i servizi di emergenza o le persone a loro più vicine pur non avendo segnale sul dispositivo. Concretamente questi messaggi apparirebbero come vignette grigie nelle conversazioni, andandosi così a differenziare da quelle blu di iMessage e da quelle verdi degli sms. A questi messaggi potrebbero inoltre essere affiancati dalle chiamate.

Ricordiamo che l'iPhone 13 dovrebbe essere presentato ufficialmente durante un evento in programma per settembre, perciò potremmo non dover aspettare molto per conoscere ogni suo dettaglio.

Via: 9to5Mac

Commenta